Max Biaggi avvistato a Firenze con l'ombrellina Carolina

Finita la storia con Eleonora Pedron, Biaggi ha trascorso una serata a Firenze in compagnia di una giovane ombrellina conosciuta al Mugello

Neanche due mesi fa la notizia della fine della relazione tra Max Biaggi e Eleonora Pedron ha sorpreso un po' tutti. E non solo perché i due stavano insieme da otto anni, allietati dall'arrivo di due figli, ma anche perché hanno sempre dato l'idea di una coppia solida, lontana dal gossip e dai colpi di testa. Vabbé, si sa, l'amore può finire e ce ne faremo una ragione.

Del resto, una ragione se l'è già fatta Max Biaggi, avvistato pochi giorni fa dai paparazzi di Novella 2000 in compagnia di una giovane e bella ragazza a Firenze. Lei si chiama Carolina, è originaria della Repubblica Ceca e fa l''ombrellina', ossia è una delle ragazze che tengono gli ombrelli ai piloti prima della partenza del Gran Premio.

Max l'ha incontrata nel paddock del circuito del Mugello, dove si trovava la settimana scorsa per vedere le gare di MotoGp, in vista di un suo possibile rientro in pista come pilota della Ducati. Là ha incontrato casualmente Carolina, che è una della Paddock Gils della Sterilgarda, sponsor personale di Biaggi.

A quanto pare la giovane Carolina ha subito colpito Biaggi, che ha voluto incontrarla anche lontano dal circuito: i due hanno così trascorso un sabato sera insieme a Firenze, dove lei vive, e dopo una cena romantica e una passeggiata hanno concluso la serata a casa di lei, come dimostrano le foto che potete trovare nella gallery fotografica su Novella2000.

Sicuramente è presto per parlare di amore. La storia con la Pedron è finita da poco ed è probabile che Max voglia solo godersi un po' la sua ritrovata condizione di single. Sarà il tempo a dirci se si è trattato solo di un'avventura o di qualcosa di più.

L'ombrellina Carolina al Mugello

L'ombrellina Carolina al Mugello
L'ombrellina Carolina al Mugello
L'ombrellina Carolina al Mugello
L'ombrellina Carolina al Mugello

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail