E se Kanye West fosse realmente gay, come spifferato settimane fa, tanto da considerare la maternità di Kim Kardashian una semplice ‘copertura’ mediatica? Il dubbio sorge ovviamente spontaneo nel leggere gli ultimi rumor in arrivo dagli States, che vorrebbero la regina di reality d’America ‘furiosa’ con il compagno.

Il motivo? Facile a dirsi. Kanye West non ci sarebbe mai. A luglio genitori, i due sarebbero quasi sempre divisi da centinaia di km, tanto da portare Kim, giustamente, a dare di matto. Non contento, West ha organizzato un super party di compleanno, per festeggiare i suoi 36 anni, a New York. Illustri gli ospiti, con Beyonce in prima fila, se non fosse che tra i partecipanti non ci sarà proprio lei, la Kardashian, fisicamente a Los Angeles ed impossibilitata a prendere aerei fino al parto. Come riferito da una fonte al sito RadarOnline.

“Kim è vicinissima al parto e sapere che Kanye farà festa con i suoi amici la fa impazzire. Lei non può viaggiare in questo stadio avanzato di gravidanza, ma tutti gli altri avrebbero potuto comodamente prendere un volo per Los Angeles, perché possono saltare su un aereo privato quando vogliono! Kim rispetta totalmente Kanye e il lavoro che fa, ma il parto si avvicina e la fa impazzire il fatto di poter passare così poco tempo con lui”.

A causa dell’album Yeezus, da mesi in lavorazione, West avrebbe passato più tempo a Parigi con Riccardo Tisci, suo presunto amante, che a Los Angeles con la futura madre di suo figlio. Una mancanza inaccettabile per la Kardashian, furente e probabilmente ad un passo dai celebri ‘ferri corti’. Perché se Kanye dovesse continuare a comportarsi in questo modo, dimenticandosi quasi di avere una compagna, la rottura potrebbe davvero essere dietro l’angolo.

Fonte: Radaronline

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Gossip Straniero Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più