La Fondazione Brittany Murphy è una bufala


La fantomatica Fondazione Brittany Murphy, che lo stesso marito della star scomparsa, nonché la di lei madre, avevano messo su nei giorni scorsi, in realtà non risulta registrata come organizzazione caritatevole, in nessuno stato americano.

Dunque è stato un attimo per i siti web specializzati in gossip: la cosa puzza di imbroglio. La famiglia, aggravando ancora la sua posizione di cattiva fede, ha deciso subito di correre ai ripari restituendo tutti i soldi già donati dai fan della Murphy. Marito e madre di Brittany hanno anche scritto una lettera aperta ai donatori, sul sito ufficiale della Fondazione:


"Nello sforzo di far partire al più presto le attività della Fondazione, l'abbiamo resa privata, in attesa di poter ottenere lo status di nonprofit. Tuttavia, dopo un ripensamento, abbiamo deciso di aspettare di ottenere quello status prima di poter onorare i desideri caritatevoli di Brittany".

  • shares
  • Mail