Angelina Jolie si è sottoposta ad una duplice mastectomia preventiva

Dichiarazione shock dell'attrice: "L'ho fatto per prevenire il cancro al seno"

Angelina Jolie

Con un articolo pubblicato oggi sul New York Times Angelina Jolie ha rivelato di essersi sottoposta ad una doppia mastectomia per prevenire il rischio di un cancro al seno. L'attrice 37enne ha spiegato così la sua decisione di rendere pubblica la propria vicenda.

Ci sono molte donne che non sanno di vivere all'ombra del cancro. Spero che anche loro potranno sottoporsi a test genetici e, qualora fossero a rischio, sapranno di avere delle opzioni. La vita è piena di sfide. Non facciamoci spaventare da quelle che possiamo combattere e controllare.

Nei mesi che hanno preceduto l'operazione la Jolie aveva scoperto di avere l'87% di possibilità di sviluppare un cancro al seno e il 50 % di sviluppare un tumore ovarico. Il tema è molto caro alla star: nel 2007, ad appena 56 anni, moriva la madre Marcheline Bertrand dopo una battaglia decennale contro questo male.

Una volta scoperta quale fosse la mia situazione, ho deciso di agire per minimizzare il rischio il più possibile. Mi sono così sottoposta ad una doppia mastectomia preventiva. Il 27 aprile si sono conclusi i tre mesi di procedure mediche necessari per le operazioni.

Il processo di prevenzione era cominciato il 2 febbraio scorso con un esame ai capezzoli che ha escluso la possibilità che la malattia potesse svilupparsi nei condotti lattiferi. L'operazione più importante - quella di rimozione del tessuto - si è tenuta due settimane dopo. Infine, nove settimane dopo, il seno di Angie è stato ricostruito.

Volevo scrivere questo articolo per dire alle donne che prendere questa decisione non è stato facile. Ma sono felice di averla presa. Ad oggi le possibilità che sviluppi il cancro al seno sono calate dall'87% a meno del 5%. Posso dire ai miei figli che non perderanno la madre a causa di un tumore al seno.

Non sono poi mancate parole di elogio per l'uomo con cui Angie ha affrontato questo viaggio sofferto e doloroso.

Ho la fortuna di avere un compagno, Brad Pitt, amorevole e che ha saputo sostenermi. Per tutti coloro che hanno una fidanzata o una moglie che sta vivendo questo processo, sappiate che siete una parte molto importante di questa transizione.

Angelina Jolie ha poi promesso di raccontare ancora più nel dettaglio il proprio caso nel sito del Pink Lotus Breast Center, la clinica che l'ha presa cura in questi mesi (la stessa a cui si era rivolta Sheryl Crow nel 2006).

Com'era facile prevedere, la notizia sta rapidamente facendo il giro del mondo. In fondo, lo scopo era quello. Per l'ennesima volta Angelina Jolie è riuscita ad usare lo status di celebrity per una buona causa. Noi non possiamo che applaudirla e invitarvi a condividere quest'incredibile storia.

Via | New York Times

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail