Ha ritrovato l’amore con Cressida Bonas, c’è chi parla persino di nozze imminenti e a breve diverrà zio, grazie alla gravidanza di Kate Middleton, ma al momento il Principe Harry continua a vestire i panni militari. Quelli che lo hanno portato persino in guerra, per due volte in Afghanistan, e che nel weekend lo hanno visto visitare ed omaggiare i veterani feriti che concorrano alle gare paraolimpiche dei Warrior Games, in Colorado.

Stivaloni, tuta mimetica, capello rosso e sorriso smagliante per il giovane erede al Trono, volato fino in America per incontrare gli atleti che gareggeranno in nome della Gran Bretagna. Tanti i Paesi presenti, per 260 sportivi chiamati ad affrontarsi nelle discipline più classiche. Dalla pallavolo al basket, passando per il nuoto e l’atletica.

Harry, vicino ai feriti inglesi, ha portato il sostegno della Corona a questi soldati mutilati ‘per la patria’, inaugurano di fatto l’evento sportivo. Un incontro molto apprezzato in Inghilterra, per una visita ‘voluta’ dallo stesso erede, uscito con intelligenza dal delirio gossipparo esploso poco più di un anno fa, quando si fece beccare ‘nudo’ in uno strip-party.

Scatti che crearono scandalo e portarono la Bonas all’addio, per poi ripensarci e tornare al suo fianco in questi ultimi mesi. Molto più ‘sereni’ rispetto al passato, a dispetto che anche Harry, finalmente, è cresciuto.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Jet Set Leggi tutto