Ufficialmente è alto 170 centimetri, anche se c’è chi dice 168. Tom Cruise da sempre convive con l’incubo della statura. D’altronde per un divo del cinema hollywoodiano, in passato sex symbol e negli anni diventato una star dell’action, l’altezza ha la sua innegabile importanza.

Quando era sposato con Nicole Kidman, alta 180 centimetri senza tacchi, Tom era sempre ‘accompagnato’ da scarpe con rialzo interno. Alla Silvio Berlusconi per intenderci, e anche in quel caso lo ‘stacco’ d’altezza da parte della moglie era evidente. Con Katie Holmes, alta 175 centimetri, le cose andarono leggermente meglio.

Tornato single da circa un anno, Cruise in queste ultime settimane ha dovuto però pagare uno scotto. L’ennesimo. Perché durante la promozione di Oblivion, sua ultima fatica, l’attore ha ovviamente dovuto ‘sfilare’ sui red carpet di mezzo mondo al fianco di Olga Kurylenko, co-protagonista della pellicola ed ex modella, alta ben 176 centimetri.

Ebbene proprio in questo caso, Cruise si sarebbe accorto di un fatto per lui estremamente ‘preoccupante’. Ovvero la ‘contrazione’. Con il passare degli anni, infatti, tutti noi tendiamo ad abbassarci, perdendo qualche centimetro. Tom, vedendo le foto ufficiali della premiere, si sarebbe convinto che quella temuta ‘fase’ per lui sarebbe finalmente giunta. Ormai 50enne, Cruise si starebbe ‘abbassando’.

“Non è pronto a ricorrere alla chirurgia ne’ a niente di particolarmente estrema, ma vuole solo essere sicuro che stia prendendo tutte le misure di prevenzione”.

Queste le parole rilasciate da una fonte, per un Tom Cruise sempre più versione Puffo. Anche se per i fan, la sua altezza, è sempre stato l’ultimo dei problemi.

Fonte: ShowBiz

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto