Eva Longoria, il digiuno dopo il divorzio: "Ero depressa e magra"

Il divorzio da Tony Parker ha fatto perdere molti chili all'ex casalinga disperata: "Mi facevano tutti i complimenti, ma io ero triste"

Eva Longoria

Eva Longoria è tornata a parlare della fine del matrimonio con Tony Parker, il cestista francese con cui è stata sposata per tre anni. Conosciutisi nel 2004, la coppia convola a nozze nel luglio 2007. Passano tre anni e la stella di Casalinghe disperate avvia le pratiche per il divorzio dopo aver scoperto che l'asso dei San Antonio Spurs se la faceva con la moglie di un ex compagno di squadra.

Intervistata nel corso del Dr. Oz Show, Eva ha raccontato la difficoltà che fece seguito il fallimento del matrimonio.

È stato il periodo in cui ho ricevuto più complimenti perché ero molto magra. Non mangiava, ero triste e depressa. La mia dieta era bere caffè. Le persone continuavano a dirmi: "Stai benissimo, il divorzio ti fa bene". E io dicevo: "Non mi sento bene, non ho energia". Non sapevo di essere depressa. Sapevo che stavo vivendo un momento triste della mia vita, ma non mi sarei mai etichettata come depressa.

Il risveglio dal torpore esistenziale arriva in seguito ad una visita dal medico. Gli esami del sangue rivelarono un quadro clinico preoccupante.

Non avevo più vitamine in corpo. Mi disse che era come se qualcuno le avesse succhiate tutte con una cannuccia: "Non hai ferro e il tuo fegato sta lavorando troppo. C'erano molte cose che non andavano bene nel mio corpo, quindi mi sono dovuta riempire di vitamine e tornare in pista.

La tempesta è passata ed Eva ha dimostrato di aver ritrovato le forze impegnandosi nella campagna elettorale per la rielezione di Barack Obama. Ormai le manca solo una vitamina, la A di ammmore.

Via | Us Magazine

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail