Ben Affleck diventa povero per beneficenza

Avrà a disposizione poco più di un euro per comprarsi da mangiare. L'iniziativa per attirare l'attenzione sulle popolazioni che vivono sotto la soglia di povertà.

Non mettiamo in dubbio la buona volontà di Ben Affleck, ma sarà dura riuscire arrivare a fine giornata mangiando soltanto quanto può comprare un dollaro e mezzo. È questa la nuova sfida che il regista e attore Premio Oscar ha accettato di portare a compimento per attirare l'attenzione sulla soglia di povertà sotto la quale vivono ancora milioni di persone. La partecipazione della star hollywoodiana è stata confermata dall'associazione Live below the line USA:

Siamo felici di annunciarvi che Ben Affleck si unirà alla sfida di Live below the line USA. Sosterrà la Eastern Congo Initiative. Unisciti a Ben, Sophia Bush, Josh Groban e migliaia di altri in giro per il mondo nella raccolta fondi per alcuni dei migliori enti di beneficenza che si battano contro la povertà estrema.

Vivere sotto la soglia di quel dollaro e mezzo al giorno (poco più di un euro) è una realtà per molte popolazioni. L'anno scorso, grazie all'interessamento di altre celebrità, l'associazione che gestisce l'iniziativa è riuscita a raccogliere di 3 milioni di dollari di donazioni.

Adesso dal divo di Hollywood ci si aspetta la cronaca su Twitter delle 24 ore vissute nella più totale miseria. Sono in oltre 500mila a seguirlo sul social network e siamo certi che in molti tenteranno di riproporre l'esperimento nel loro piccolo. Certo, Ben Affleck poi tornerà ai suoi milioni di dollari, ma questa è una storia che non vi riguarda. Oppure preferireste vivere come una star di Hollywood almeno per un giorno?

Via | Facebook

  • shares
  • Mail