elisabetta canalis george clooney unicef ball Entrata trionfale di Elisabetta Canalis nel dorato mondo di Hollywood… e questa volta non è una prima di un film o un tappeto rosso italiano: il Gran Ballo dell’UNICEF al Beverly Wilshire Hotel è considerato, con buona pace dei lodevoli fini dell’istituzione a cui è dedicato, uno degli eventi più glam, esclusivi e importanti della stagione Hollywoodiana.

Elisabetta c’era, al fianco come sempre di George Clooney, attento e tenero cavaliere (oh, lo dice People, mica Chi!).

Al tavolo dei Geornalis le cronache tramandano si trovassero anche Brad Pitt e Angelina Jolie più affiatati che mai, Matt Damon con la moglie Luciana Barroso, Bruce Willis e la consorte Emma Heming, e Cindy Crawford col marito Rande Gerber. Praticamente pareva la riedizione di Ocean’s Twelve.

I siti americani parlano di una costante carica di attenzioni da parte di George nei confronti della fidanzata, che non avrebbe lasciato un minuto sola se non al momento di presentare uno dei premi della serata, ma sottolineano soprattutto la capacità dimostrata dalla Canalis di non sembrare un pesce fuor d’acqua di fronte a cotanti commensali.

E per finire, pare che per colpa delle continue coccole tra George ed Elisabetta, il clima al tavolo sia stato dei più infettivi: i Brangelina non hanno fatto che bisbigliare l’uno all’altra per tutta la sera, la moglie di Matt Damon si è rannicchiata nell’abbraccio del marito per buona parte delle esibizioni canore e quella di Willis, per non sfigurare, avrebbe bloccato il marito pronto a salire sul palco per sistemargli al cravatta.

Altra bandierina rossa, vincente, per Elisabetta. A quando la prossima?

Via People

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più