Emma Stone: “Voglio crescere”

“Non mi pento dei miei primi dieci anni di carriera”: la star di The Amazing Spider-Man intervistata da Marie Claire

Emma Stone

Quando è sbarcata a Hollywood, anche per via dei capelli rossi, Emma Stone era vista come una specie di Lindsay Lohan. Le somiglianze con la collega caduta in disgrazia finiscono qui. Ad appena 24 anni, Emma Stone è una delle attrici più apprezzate della sua generazione. È riuscita ad evitare le trappole del mondo dello spettacolo (leggi “alcol e droga”) ed evita scandali e paparazzi come la morte.

Il successo nel lavoro non esula dalle insicurezza che la giovane età porta in dote. Emma ne ha parlato con l’edizione australiana di Marie Claire.

Per molto tempo non mi sono preoccupata di essere “catalogata”. Poi ho cominciato a pensarci troppo e la cosa mi ha impaurito. Ora voglio lasciar perdere e pensare che qualsiasi sarà il mio percorso…sarà. Non voglio provare a controllare ciò che le persone pensano di me.

Del sua carriera non rinnega nulla, non di certo The Amazing Spider-man, campione d’incassi il cui set ha giocato il ruolo di cupido fra lei e l’attuale fidanzato Andrew Garfield.

Tutto ciò che ho fatto mi ha portato qui e ovviamente non sarebbe potuta andare diversamente. È andata così. Quindi non rinnego niente, ma ho imparato. Adesso voglio crescere.

E crescere potrà. Nel frattempo Emma Stone può godersi il successo dei Croods, in cui ha prestato la voce a Hip, e aspettare l’uscita di The Amazing Spider-man 2. Sempre facendo attenzione a non finire come quell’attrice che un po’ le assomigliava e di cui, in questo momento, non ricordiamo proprio il nome. Cominciamo con la L. Lin…

Via | Marie Claire/Just Jared

I Video di Gossip Blog

Ultime notizie su Emma Stone

Tutto su Emma Stone →