Lindsay Lohan si vuole suicidare


L'assistente personale di Lindsay Lohan, Jenni Muro, ha paura che LiLo si voglia suicidare e per questo motivo non le può levare gli occhi di dosso. È quanto racconta nell'ennesima telefonata (del 2008) che Michael Lohan ha reso pubblica nel tentativo di "salvare" la figlia - che probabilmente deve alla famiglia un buon 50% del suo esaurimento nervoso.

Cerco di salvare la vita a tua figlia ogni giorno. Sono qui [a New York, dove la Lohan recitava in Ugly Betty] e ho abbandonato il mio ragazzo, il mio cane, la mia famiglia, la mia nuova casa a Los Angeles e tutto quanto solo perché tua figlia non si uccida, OK?

Trovate la registrazione completa della telefonata qui. L'assistente di LiLo si lamenta anche della morbosità con cui l'attrice vive la relazione con Samantha Ronson, in modo ossessivo e pericoloso.

Fonte: Radar On Line

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: