Gigi Buffon è stato intervistato da Carlo Paris di RaiSport e in questa occasione ha risposto ad alcune domande che riguardano la sua vita privata. Il portierone della Juventus e della nazionale italiana ha spiegato che fuori dal campo è e si comporta come “una persona normalissima”:

Come tutti i padri ho cambiato i pannolini ai figli, ne vado orgoglioso; ma fortunatamente sono cresciuti velocemente e, infatti, l’ultimo di 3 anni, ormai, non lo mette più.

E come ogni buon padre (di due bambini, Louis Thomas e David Lee, di 6 e 4 anni) anche Buffon, quando possibile, fa addormentare i figli raccontando fiabe, mentre in cucina lascia volutamente spazio alla moglie Alena Seredova:

Cucina? C’è mia moglie, che è bravissima. Io cucinavo quando ero single e soprattutto ai tempi di Parma: pasta in bianca col tonno era il mio forte.

Quindi l’ex portiere del Parma ha assicurato di non essere geloso della moglie e in generale di non essere un tipo invidioso: “Mi piace la fiducia e il rispetto in amore e in amicizia”. Impossibile non chiedergli come ha fatto a conquistare la bellissima showgirl ceca:

Non ci sono ricette particolari. Uno al momento in cui si conosce deve mostrare quello che è. A me piace mostrare soprattutto i lati negativi perché poi è troppo facile mostrare quelli positivi all’inizio. Nel corteggiamento vado a braccio, sono molto istintivo.

Il portiere quindi ha raccontato che “mi piacerebbe fare tante cose perché ho tanti hobby e tante passioni; se fossi libero cercherei di imparare l’inglese seriamente: ormai è un qualcosa che mi assilla da tempo”. Infine una riflessione sul nuovo Pontefice, Papa Francesco:

Ha un bellissima faccia, del Papa che ho sempre sognato. E sicuramente anche l’anima.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Calciatori Leggi tutto