Ashley Greene: casa in fiamme per colpa di una candela, morto il cane

Poteva finire in strage ma così non è stato, anche se il dramma si è comunque concretizzato. Per colpa di una banale candela, la casa di Ashley Greene è stata distrutta dalle fiamme. Esplosa grazie alla Saga Twilight, l'attrice ha dovuto digerire un vero e proprio fatto di cronaca, andato in onda venerdì sera.

Secondo quanto riportato dal sito TMZ, l'appartamento hollywoodiano della giovane attrice, 26 anni appena, ha preso fuoco improvvisamente. Uno dei due cani della Greene, purtroppo, non è riuscito a salvarsi dalle fiamme, mentre l'altro avrebbe fatto in tempo a fuggire, riportando alcune ferite facilmente curabili. Altre tre persone residenti nell'edificio storico di Granville avrebbero riportato ustioni varie, per un incidente al momento ancora non del tutto chiaro.

Se una prima ipotesi aveva sbandierato un'ipotetica fuga di gas, con il passare delle ore ha preso piede l'ipotesi 'candela', lasciata stupidamente accesa da qualcuno all'interno dell'abitazione, tanto da incendiare il sofà del salotto. Da qui le fiamme si sarebbero propagate molto velocemente, mentre sia Ashley che il fratello erano tra le braccia di Morfeo.

Riuscita a fuggire, a detta dei presenti la Greene sarebbe apparsa sconvolta per quanto accaduta. Soccorsa dai vigili, l'attrice è stata ritrovata totalmente ricoperta di fuliggine, ma fortunatamente senza danni fisici di nessun tipo. Anche se il dolore per il cane scomparso, questo è poco ma sicuro, si trascinerà chissà per quanto tempo ancora.

Fonte: GossipCop

  • shares
  • Mail