La prima copertina dell’anno di Vanity Fair sarà affidata al fascino e allo stile di Katherine Heigl. Il numero di gennaio 2008 dedica infatti un ampio servizio fotografico alla star di Grey’s Anatomy. Nell’intervista che accompagna le immagini, Katherine non esita a definire “sessita” la sua ultima fatica cinematografica “Knocked Up” (in italiano “Molto Incinta”). Ricordiamo che la Heigl è stata pagata 300.000 dollari per girare quel film, sessista o no.



Katherine Heigl su Vanity Fair

Via Just Jared

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto