Kristen Stewart depressa agli Oscar per l'indifferenza di Robert Pattinson


Un'assenza che si è clamorosamente fatta sentire. Perché domenica, poco prima della notte degli Oscar, abbiamo visto sfilare centinaia di divi sull'immancabile red carpet ma non lui. Robert Pattinson. Attualmente in Australia per girare un film, l'Edward di Twilight non si è preso neanche una mezza giornata libera per poter partecipare alla notte delle notti, lasciando in totale solitudine la povera Kristen Stewart.

Con stampelle. Perché la Bella cinematografica si è presentata sul tappeto rosso zoppa, e apparentemente spaesata. Peccato che in realtà fosse semplicemente depressa. Per colpa di Rob.


"Kristen Stewart era depressa agli Oscar. Pensava che Robert Pattinson l'avrebbe almeno chiamata per congratularsi con lei, ma non ha fatto niente. Ha tenuto il telefono vicino a se' per tutta la notte. Era mortificata anche per le stampelle. Pensava di essere ridicola, ne era consapevole. Voleva solo un po' di attenzione da parte di lui, ma non c'è stata. E' stato un brutto weekend, tra l'essere soli e il pregiudizio degli altri. Si sentiva stupida e a stento ha trattenuto le lacrime. E' stata sul punto di piangere durante gli Oscar per una telefonata mai arrivata".

Tra un rumor e l'altro, continuano quindi le indiscrezioni sui due ex piccioncini. Che fanno ancora coppia oppure no? C'è chi dice di sì, ma certo è che i due non si fanno vedere l'uno al fianco dell'altra da settimane. L'assenza di Pattinson alla notte degli Oscar può aver detto molto, così come l'espressione sbattuta di Kristen, apparsa ai più come 'distante'. Perché forse con la testa da un'altra parte?

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati
Fonte: ShowBizSpy

  • shares
  • Mail