Mila Kunis ha espresso il suo fastidio per la continua invasione di privacy a cui è sottoposta a Los Angeles. L’attrice 29enne vive nella metropoli californiana da quando aveva 7 anni. La sua famiglia arrivò dall’Ucraina con 250 dollari in tasca e tanta voglia di farcela. Per Mila questa ha significato un successo mondiale: televisione, copertine sulle riviste di tutto il mondo, cinema, nomination agli Oscar e un fidanzato VIP.

Ma il successo ha aumentato l’interesse del pubblico nei suoi confronti e, da quando fa coppia fissa con Ashton Kutcher, la vita di Mila è ancora di più sotto i riflettori dei media. La star ne parla nel numero di marzo di Allure:

Puoi andare online e vedere in quale Starbucks vado, qual è la mia palestra. Online puoi scoprire le mie attività quotidiane! Queste persone non hanno la minima idea del tipo di pericolo a cui vieni esposto. Hai la continua preoccupazione che esca fuori qualcosa che possa mettere a repentaglio la tua vita o quella delle persone a cui vuoi bene.

Che è un po’ come dire “si stava meglio quando si stava peggio”.

Mila Kunis sulla copertina di Allure


Ma c’è un altro periodo che Mila ricorda quasi con nostalgia.

Per quattro anni sono stata single. È stato un periodo stupendo: mi piace essere single.

È una dichiarazione curiosa per una fidanzata che viene data per sposa nel giro di pochi mesi. Non fatelo sapere ad Ashton!

Via | Allure/Just Jared

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto