Barbara Berlusconi dice la sua sul divorzio dei genitori e il padre si infuria

barbara berlusconi

Arriva l'ennesimo colpo per Silvio Berlusconi, che ieri è venuto a conoscenza delle dichiarazioni rilasciate dalla figlia maggiore avuta da Veronica Lario, Barbara, che in un'intervista a Vanity Fair, tra le altre cose, parla anche del divorzio dei genitori:

«Il dolore è grande, un valore e una realtà si stanno sgretolando. Più forte è il senso dell'unione familiare che uno ha, e nel mio caso è molto forte, più si amplifica la delusione. Ma almeno noi fratelli stiamo vivendo questo momento in età consapevole. Voglio essere vicina a entrambi i miei genitori, perchè quello che non traspare all'esterno è che la loro sofferenza è profonda e tocca entrambi».

Ma tra i genitori è stato un grande amore?:


«Sono sicura che lo sia stato per la mamma. Però di certo, in trent'anni di vita insieme, hanno sempre avuto a cuore il reciproco bene».

Qualche battuta anche sul rilevante patrimonio di famiglia che andrà diviso tra i figli di prime e seconde nozze:

«A oggi non c'è nessuna lotta. E, se mio padre è uomo giusto ed equo, non ce ne saranno nemmeno in futuro».

Sugli scandali che hanno travolto il padre Barbara Berlusconi dice:

«Penso che una società esprima un senso della morale comune. I rappresentanti politici che sono chiamati a ben governare, a far prosperare la comunità, sono anche tenuti a salvaguardare i valori che essa esprime, possibilmente a elevarli. Non credo, quindi, che un uomo politico possa permettersi la distinzione tra vita pubblica e vita privata».

Una battuta anche sul caso di Noemi Letizia:

« Mi ha stupito. È una dimensione che non ha mai fatto parte del mio quotidiano. La mia storia è quella di una ragazza che ha vissuto la sua giovinezza in modo sereno e normale. Non ho mai frequentato uomini anziani. Sono legami psicologici di cui non ho esperienza».

L'intervista ha suscitato le ire di papà Silvio, che nelle parole della figlia ha rivisto gli attacchi della moglie Veronica e che ieri sera ha chiesto e ottenuto da Barbara delle precisazioni sulle sue dichiarazioni. Il suo commento è stato lapidario, ma significativo:

"Che amarezza. Nessuno mi ha avvertito. Un colpo a freddo".

Ora sarà guerra in famiglia, come dicono i nostri colleghi di Polisblog?

Update: Questa la lettera di rettifica inviata ieri sera da Barbara Berlusconi, dopo la strigliata del "papi", alla stampa italiana:

"A proposito dell'intervista che ho rilasciato a Vanity Fair, desidero che le mie risposte non vengano strumentalizzate ed estrapolate dal contesto in cui si trovano perché altrimenti rischierebbero di assumere un significato che invece non hanno e non devono avere. Il tono e il contesto dell'intervista erano infatti di affetto verso mio padre di cui ho grande stima sia come padre sia come politico"

Fonte: Vanity Fair e Repubblica

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: