Grande Fratello 16, Franco Terlizzi a Domenica Live: "Se mio figlio dovesse essere gay non sarebbe un problema"

L'ex naufrago, padre del ragazzo recluso nella casa, commenta il caso e si commuove.

Le insinuazioni di Christian Imparato su una presunta omosessualità di Micheal Terlizzi e la seguente smentita di quest'ultimo durante una conversazione con Kiko Nalli ("Queste battutine che fa potrebbero far male a mio padre e mia madre. Io non sono assolutamente gay") è stato uno degli argomenti del talk di Domenica Live sulle vicende del Grande Fratello 16 nate in questa prima settimana del reality show. Ad essere chiamato a commentare il caso è il padre di Micheal, Franco Terlizzi.

L'ex naufrago dell'Isola dei Famosi, certo dell'eterosessualità di suo figlio, ad una domanda di Barbara d'Urso che è stata "Se per caso scopri tuo figlio dovesse essere gay, sarebbe un problema per te?" lui risponde con fermezza: "Assolutamente no! E' mio figlio! Stiamo scherzando?"

Franco è comunque infastidito, quasi arrabbiato per le voci che si sono rincorse dopo il confronto tra Micheal e Christian: "Io non ho nulla contro i gay ma stanno dicendo delle bugie. Stanno inventando delle cose che non sono vere" conclude.

Il padre del ragazzo ha anche parlato del problema che ha subìto il ragazzo dalla sua nascita (e che lui ha già rivelato in casa durante una chiacchierata con Jessica Mazzoli), una malformazione all'avambraccio chiamata sinostosi radio ulnare: "Mio figlio è nato nel 1986, anno del disastro di Chernobyl, a causa una contaminazione e mio figlio è nato con una rotazione delle braccia irregolare" Franco si commuove, trattiene a stento le lacrime ma prosegue il racconto "Gli dissi che questo non è un problema".

  • shares
  • Mail