Guillermo Mariotto: "Il sesso era la mia ossessione. Tre volte al giorno con persone diverse"

Ospite del programma di Rai Radio 1 Un Giorno Da Pecora, Guillermo Mariotto ha raccontato di una delle sue più grandi ossessioni, il sesso: "Mi auguro non accada mai più. Da novembre scorso kaputt, finito tutto"

Non si risparmia Guillermo Mariotto, il giudice di Ballando Con Le Stelle che ospite al programma radio Un Giorno da Pecora su Rai Radio 1 ha raccontato senza esitazione di una delle sue più grandi ossessioni: il sesso.

"Avevo dichiarato di amare il sesso in maniera spudorata perché è vero, lo amavo. Ora ho smesso. Kaputt, fine. Da novembre dello scorso anno. Ormai ho 53 anni. Amavo il sesso in maniera così maniacale che poi mi sono stancato. A forza di 'ci do, ci do, ci do'... Mi auguro che non accadrà mai più. Per me il sesso era una vera e propria catena, dovevo farlo tutti i giorni tre volte al giorno e non con la stessa persona. Uomini, donne... Dipende da quanto era buio"

Così si confessa a Un Giorno da Pecora Guillermo Mariotto, prima di scherzare anche su di una sua collega giurata, Selvaggia Lucarelli: "Con lei ho avuto un sogno erotico. Eravamo nudi e lei mi batteva sul sedere la paletta dei voti che riportava il numero 8 sopra" spiega, e quando gli viene chiesto che voto darebbe alla Lucarelli la risposta non si lascia desiderare: "A lei darei un bel 10!".

Diverso invece il rapporto con Milly Carlucci: "Lei è una sorella per me, la 'sora Camilla".

  • shares
  • Mail