Raoul Bova e Rocío Muñoz Morales sposi? "Perché no. Forse lo faremo all'improvviso"

Se sul matrimonio con Raoul Bova, Rocío Muñoz Morales non si sbilancia, è molto più tranquilla nel raccontare la sua vita da mamma.

Ospite di Mara Venier a Domenica In, Rocío Muñoz Morales racconta la sua vita di mamma di Luna, 3 anni, e Alma, nata lo scorso 1° novembre, ma anche della sua carriera tv e delle possibili nozze con Raoul Bova.

"Se io e Raoul e ci sposiamo? Perché no. Sì, mi piacerebbe, ma noi siamo moderni"

risponde Rocìo, che per testimoniare l'anticonformismo della coppia formata con l'attore, da cui ha avuto due figlie, racconta un aneddoto legato al battesimo della primogenita.

"Ti dico solo che abbiamo battezzato Luna dopo il terremoto di Amatrice: quel giorno eravamo a Rieti e abbiano sentito la scossa. Il giorno dopo siamo andati ad Assisi e ci siamo sentiti di battezzarla, al volo. E forse faremo così anche con le nozze".

Ricordiamo che Bova ha già un matrimonio concluso alle spalle e due figli, Alessandro e Francesco. Lei come mamma delle piccole Luna e Alma si definisce "hippie":

"Le mie figlie sono due angeli. Io sono una mamma un po' hippie: le bacio, le abbraccio, ci gioco fino alle dieci di sera e poi arriva Raoul e ci rimprovera. Non ricordo più neanche la mia vita prima di loro:  me l'hanno riempita".

Non nasconde, con quell'aria molto genuina, che "quando ho scoperto di essere incinta mi sono cac*ta sotto". Più onesta di così...

La Venier spera in una telefonata di Raoul Bova e di una proposta in diretta come già accaduto in altre occasioni, ma non arriva. Magari arriverà un invito alla festa di nozze... Intanto un applauso a Rocìo, che riesce a resistere agli 'attacchi' incrociati, tra foto e violini, che la vorrebbero commossa per buona parte dell'intervista. E invece lei ce la fa: brava.

  • shares
  • Mail