Jim Carrey fa arrabbiare Alessandra Mussolini su Twitter: "Sei un bastardo!"

Jim Carrey ha criticato pubblicamente il fascismo con un post su Twitter.

Jim Carrey ha fatto arrabbiare Alessandra Mussolini, l'europarlamentare, politico attualmente indipendente di area Lega Nord (come si legge su Wikipedia), nota ovviamente per essere la nipote di Benito Mussolini.

Quello che, all'apparenza, potrebbe sembrare un botta e risposta altamente improbabile, in realtà, è accaduto sul serio, precisamente su Twitter dove il celebre attore e comico statunitense ha deciso di condividere un suo pensiero riguardante il fascismo, pubblicando anche una vignetta che ritrae Benito Mussolini e Claretta Petacci appesi a testa in giù come accadde nel 1945, quando i cadaveri di Mussolini e della Petacci furono esposti pubblicamente a Piazzale Loreto dopo essere stati giustiziati.

Il messaggio condiviso da Jim Carrey è stato il seguente:

If you’re wondering what fascism leads to, just ask Benito Mussolini and his mistress Claretta (trad. Se ti stai chiedendo a cosa porta il fascismo, basta chiedere a Benito Mussolini e alla sua "padrona" Claretta).

Il tweet, ovviamente, ha attratto molti follower italiani, sia chi si è complimentato con Carrey che qualche "nostalgico" che ha twittato tutt'altro.

Alessandra Mussolini, come già anticipato, ha pubblicamente insultato Jim Carrey per il post che ha condiviso:

You are a bastard.

Non servono traduzioni, in questo caso...


  • shares
  • Mail