Al Bano Carrisi: "Con Romina sono stati anni irripetibili, l'ho aspettata 8 anni. Con Loredana Lecciso..."

La voce di Cellino San Marco racconta la lunga storia con Romina Power e la discussa relazione con Loredana Lecciso

Nella lunga carriera costellata di successi Al Bano ha sempre dovuto fare i conti con una situazione sentimentale che lo ha sempre inseguito senza mai dargli tregua. Con due matrimoni alle spalle il cantante di Cellino San Marco, anche contro il suo volere, ha spesso fatto parlare di alcune situazioni che hanno messo ostacoli di mezzo ai rapporti con Romina Power e Loredana Lecciso.

In un'intervista al settimanale Oggi, Al Bano parla della love story più celebre, quella con Romina:

È una storia che nasce da lontano: io, figlio di un contadino, negli anni d’oro dello spettacolo italiano sposo la figlia di un grande attore di Hollywood, Tyrone Power. Le confesso, e glielo giuro, che non sapevo chi fosse lei e lei non sapeva chi fossi io. Con Romina è stato un amore a prova di bomba. Quando ci unimmo in matrimonio, molti giornalisti scrissero che la stavo sposando per una notte d’amore sbagliata.

Le parole dei giornalisti, secondo quanto dice il cantante sono state scritte in riferimento alla primogenita della coppia, Ylenia, la figlia scomparsa alla fine del 1993: "Si permisero perfino di dire che il nostro matrimonio sarebbe durato un mese. Frasi vergognose che io e Romina abbiamo superato alla grande". Potere di un'unione durato la bellezza di 29 anni:

Sono stati anni bellissimi: incredibili e irripetibili. Quando Romina manifestò una certa stanchezza verso il nostro rapporto, fu molto difficile per me.

Quando gli viene chiesto di raccontare meglio la difficoltà Al Bano risponde:

Non ho mai fatto il meridionale possessivo: “O con me o non esisti più”. L’ho rispettata, ho accettato le sue decisioni, le ho sopportate. Ma di punto in bianco mi sono ritrovato solo. Quella scelta di Romina ha cambiato la mia esistenza - dice - La casa che insieme avevamo costruito a Cellino, che fino a poco prima della sua partenza era piena d’amore, di affetti e di bambini che gridavano, si è trasformata in vuoto, in silenzio, in qualcosa di tombale.

La fine della storia con Romina è stato quindi un colpo basso che lo stesso cantante non ha superato con semplicità: "Ho aspettato otto anni sperando che qualcosa cambiasse: desideravo che la mia vita tornasse quella di prima. Mi dicevo che l’amore tra noi avrebbe resistito, che la crisi sarebbe passata. E invece quella crisi l’aveva travolta. Mio malgrado, fui costretto ad accettare la realtà".

E' stata Loredana Lecciso a fargli risollevare la testa: Ma non ha resistito all’idea di ricostruirsi un nido familiare, con
Loredana Lecciso: "Mi è sembrata subito una gran brava ragazza, intelligente, con una buona dialettica: ho ricominciato a vivere. Sei mesi bellissimi" ma anche in quel caso le difficoltà non sono tardate ad arrivare:

Comincia a partecipare a trasmissioni tv facendo cose che io non potevo certo apprezzare, così le ho manifestato tutte le mie riserve. So che tra gli addetti ai lavori si diceva perfino che la regia di queste sue velleità artistiche fosse mia: una autentica bestialità.
  • shares
  • Mail