Anna Tatangelo: "Dopo 14 anni so che Gigi è il mio vero amore, ma inizialmente ci odiavamo"

Ospite di Mara Venier a Domenica In, Anna Tatangelo ripercorre alcune delle tappe più importanti della sua storia d'amore con Gigi D'Alessio. I due stanno insieme da ben quattordici anni.

Prima ospite della puntata, intervistata a Domenica In da Mara Venier, Anna Tatangelo racconta del suo trascorso post Sanremese, ma non dimentica di ripercorrere anche alcune delle tappe più importanti della sua storia d'Amore con il compagno, Gigi D'Alessio. Quando si misero insieme, Anna aveva soltanto 18 anni.

"Ma sai che la prima volta che sei stata ospite a Domenica In con Gigi eri ancora minorenne?" le spiega Mara Venier, che racconta un aneddoto di cui la stessa Anna Tatangelo non era a conoscenza: "In Rai eravamo preoccupatissimi, ho fatto io personalmente da garante per te ma avevo un'ansia. Dicevo: 'Speriamo non succeda niente!'". 

Una storia, quella di Gigi D'Alessio e Anna Tatangelo, sicuramente non facile - soprattutto all'inizio:

"Ho sofferto molto per la mancanza di credibilità del rapporto. Inizialmente venivamo giudicati da tutti e su tutto, mentre se dopo 14 anni stiamo ancora insieme forse vuol dire che un po' di ragione l'avevamo anche noi..."

Tutto partì da un 'litigio musicale' che fece più volte beccare i due: "Inizialmente non ci sopportavamo. Poi nacque l'idea di collaborare artisticamente, partimmo per l'Australia dove vivemmo la libertà del rapporto, perché nessuno ci riconosceva per strada e nessuno ci fermava riconoscendoci ogni due metri, e parlando parlando... Così è nato l'amore" spiega Anna Tatangelo, che ringrazia anzitutto i suoi genitori per il supporto che le hanno sempre dato, anche nei momenti di crisi con Gigi: "Mia mamma inizialmente, quando le dissi della mia storia con Gigi, mi chiese: 'Ma Anna sei proprio sicura?'. Poi notò che l'amore fra me e Gigi fosse forte oltre che vero, e così mi diede pienamente il suo appoggio. Fece così anche mi padre. 'L'importante è che tu sia felice', mi disse. Non smetterò mai di ringraziarli, perché anche un paio di anni fa, quando sono entrata in crisi con Gigi, ho fatto molta fatica ma non avrei superato nulla senza di loro. Ci sono sempre stati molto vicini e non smetterò mai di ringraziarli, li ringrazio ancora adesso".

E se come conferma Anna la crisi sappiamo esser passata da tempo, "Se siamo tornati insieme un motivo ci sarà, però non farmi piangere. Mi commuovo perché l'Amore mi commuove sempre", non è però ancora arrivato il tempo di vestire l'abito bianco.

"Sta di fatto che mi ricordo la prima volta che ti ho incontrata" aggiunge Mara Venier. "Ti osservavo durante quella cena, perché c'erano stati atteggiamenti da parte di altre persone che non mi erano piaciuti. Ti vedevo molto così... Attaccata, e volevo proteggerti. Pensavo che se Gigi si fosse innamorato così tanto di te, significava che tu fossi davvero speciale. Credo anche che tu sia sempre stata molto brava, paziente e tenace in questa storia con Gigi, e penso che soltanto un grande grande amore possa riuscire a superare certi ostacoli" conclude Mara Venier commossa. "Per me Gigi è sempre stato e sempre sarà un fratellino, e sono molto felice per voi". 

  • shares
  • Mail