Uomini e Donne, Trono Over, Gian Battista respinge le accuse: "La vendetta di chi mi odia..."

Il messaggio pubblicato su Facebook da Gian Battista.

Dalle anticipazioni riguardanti la nuova registrazione del Trono Over di Uomini e Donne, pubblicate dal sito Vicolo delle News pochi giorni fa, era emersa una notizia importante.

Gian Battista, uno dei protagonisti del Trono Over di quest'anno, infatti, avrebbe spintonato una collaboratrice di Maria De Filippi e quest'ultima, una volta venuta a conoscenza della notizia da Gianni Sperti, avrebbe allontanato l'uomo dallo studio.

Gian Battista, tramite il proprio profilo Facebook, ha respinto le accuse. Secondo l'uomo, si sarebbe trattato di una vendetta nei suoi confronti perché, durante la registrazione, avrebbe voluto parlare di un presunto video riguardante Rocco, il Cavaliere che ha frequentato a lungo Gemma Galgani, registrato a sua insaputa, com'era capitato anche a Gian Battista recentemente.

Purtroppo, nel tentativo di scagionarsi e di respingere le accuse, Gian Battista è incappato in un nuovo scivolone, deridendo la collaboratrice di Maria De Filippi a causa del suo peso.

Questo è stato il messaggio pubblicato da Gian Battista:

Non ho fatto nulla di ciò!
La ragazza non l'ho nemmeno sfiorata; tra l'altro peserà almeno 150/180 kg e sarebbe anche difficile spintonarla; io ho solo aperto la porta per uscire a fumare e lei era dietro. E' stata la vendetta di chi mi odia. Tenete presente che lì ci sono telecamere e persone della sicurezza che erano fuori. Non mi hanno fatto entrare per non farmi parlare... Magari del video fatto in discoteca all'insaputa di Rocco, ove diceva delle cose sulla Galgani inerenti alla trasmissione. Tutto architettato nei minimi dettagli.

  • shares
  • Mail