Fabrizio Corona ammette: "Il pianto di Riccardo Fogli non mi fa dormire da giorni"

Le dichiarazioni rilasciate alla stampa durante la conferenza stampa straordinaria

Fabrizio Corona oggi pomeriggio ha convocato una conferenza stampa straordinaria a Milano affiancato da Pietro Farneti, responsabile della comunità in cui sta svolgendo un percorso terapeutico dopo le condanne riportate per spiegare cosa sta realmente accadendo dopo la puntata dell'Isola dei famosi trasmessa lunedì sera in cui ha scelto di recapitare un videomessaggio a Riccardo Fogli in merito al presunto tradimento di Karin Trentini con l'imprenditore Giampaolo Celli.

Corona è dispiaciuto per quanto è accaduto e per la reazione del cantante che dopo aver visto il filmato ha pianto, un'immagine che non lo fa dormire: "da tre giorni", ma rivendica la sua correttezza professionale:

C’è un punto di vista lavorativo e uno sentimentale. Quello lavorativo lo difendo. Io ho una società, tra le varie notizie c’è stata quella di uno pseudo tradimento. I giornali ci hanno cucito su, le trasmissioni hanno fatto puntate e puntate. L’Isola stessa ha mandato la moglie sull’isola e nessuno si è lamentato. Tutti ora dicono a Fogli che gli hanno consigliato di non andare, ma quando ti esponi purtroppo ti esponi a tutto quello che c’è. Il reality non dovrebbe basarsi sul gossip, ma siccome oggi tutto va male col gossip si cerca di trasformare tutto.

Insomma Corona dà un colpo al cerchio e uno alla botte. E prosegue parlando del reality show che "non dovrebbe basarsi sul gossip" e sull'atteggiamento del cantante:

Se viene incalzato e addirittura dice "lo sfido a duello" è normale che ti aspetti una risposta e la risposta arriva. Arriva dal rappresentante di questo sito, che sono io. Hanno fatto di tutto affinché andassi in trasmissione ma non ci sono andato.

Corona che ha specificato di non aver preso una lira per il suo intervento, ritiene che l’uscita dal programma della capostruttura (e di alcuni autori) dell’Isola deriva dal fatto che "bisogna valutare ciò che va in onda; e quando decidi di fare una scelta editoriale, devi valutare pro e contro" aggiungendo "Penso che Mediaset e Magnolia abbiano visto il video, montandolo in un determinato modo".

A 3 giorni dall'episodio, l'ex Re dei paparazzi non si dà pace:

Ho ferito una persona che non meritava di essere ferita, non bisogna fare del male alle persone impotenti. Dal punto di vista umano mi sento una merda e gli chiedo scusa, non andava fatto. E’ stato il punto più basso della mia carriera, mi sento una me**a e chiedo scusa a Fogli.
  • shares
  • Mail