Isola dei Famosi 2019, Alba Parietti: "Riccardo Fogli? Mortificata, dispiaciuta per i contenuti del video di Corona"

Il commento a caldo di Alba Parietti dopo l'ultima puntata dell'Isola dei Famosi 2019

Alba Parietti, opinionista di punta (assieme ad Alda d'Eusanio), dell'edizione 2019 dell'Isola dei Famosi, a poche ore dall'ultima diretta, ha espresso il proprio (dettagliato) pensiero sull'affaire Riccardo Fogli dopo il video messaggio di Fabrizio Corona:

Voglio e devo dirvi come mi sento. Per onesta’ intellettuale. Rimugino da due ore. Ho mal di stomaco. Mortificata, dispiaciuta. Purtroppo, molto toccata, triste, ho già detto ciò che pensavo, in diretta, ma i contenuti del video di Corona, mi hanno lasciato veramente l’amaro in bocca , per la volontà di ferire una persona come Riccardo, che non lo merita, ma nessuno lo merita, già a terra, già ferito, già offeso dalla situazione complicata e delicata.

La popolare conduttrice ha voluto prendere le distanze da quel filmato ribadendo la propria solidarietà al cantautore e alla sua famiglia:

Mi spiace se questo provocherà sofferenze (l’ho già detto) a persone innocenti... Mi prendo la responsabilità di ciò che dico ma mi dissocio dai contenuti di quel video, perché la dignità delle persone, viene prima di tutto anche del mio lavoro e delle convenienze , perché dobbiamo tutti dico tutti ammettere che il tono era insopportabile le parole usate offensive. e calpestava i sentimenti di una persona già in grave difficoltà. Mi prendo la responsabilità, ma mi scuso con le persone che giustamente me lo hanno sottolineato.

Il popolo del web, nel corso della serata, ha invocato, a più riprese, di condannare, duramente quello che è stato mandato in onda in tv:

Comprendo i vostri legittimi sfoghi, preciso che mai abbandonerei un programma perché qualunque cosa accada, un professionista fa fede e tiene fede al proprio impegno e gioca con la squadra che in questo caso per me è quella di canale 5 e tutte le persone che vi lavorano, che rispetto, ma non sono stata in grado, di esprimere se non in piccola parte e fino in fondo ciò che avrei voluto dire. Primo perché non parlo quando voglio, ma quando mi danno la parola e aprono il microfono, secondo perché ero mortificata e temevo che ogni parola in più, oltre quelle già dette da me e Alda potessero peggiorare lo stato d’animo di Riccardo.
  • shares
  • +1
  • Mail