Gianluca Vacchi, video con ippopotamo in giardino: indagano Carabinieri

Al vaglio dei militari anche la spiegazione fornita da Vacchi, secondo il quale il pachiderma sarebbe rimasto nella sua residenza il tempo per girare il video, poi diventato virale sui social

Oltre 5 milioni di visualizzazioni su Instagram, ma, forse, anche un mare di guai. Il video pubblicato sui social da Gianluca Vacchi nel quale interagisce - dandogli da mangiare delle mele - con un ippopotamo nel giardino della sua villa a Castenaso, in provincia di Bologna, è oggetto di accertamenti da parte dei carabinieri forestali. Su disposizione della Procura, infatti, hanno effettuato un sopralluogo nella residenza dell'influencer, senza però trovare il pachiderma. Al vaglio dei militari, specializzati nella tutela di animali e piante protette, anche la spiegazione fornita da Vacchi, secondo il quale l'ippopotamo sarebbe rimasto nella sua residenza il tempo per girare il video. I carabinieri dovranno chiarire da dove provenisse esattamente l'animale e se, per la Convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione, si possano profilare sanzioni amministrative o penali per la sua presenza in un'abitazione.

La clip è stata pubblicata da Vacchi su Instagram il 10 febbraio scorso. Qui sotto potete vederla.

  • shares
  • +1
  • Mail