Uomini e donne, Natalia Paragoni: "Il mio interesse per Ivan è andato scemando, Andrea mi ha fatto sentire me stessa"

La corteggiatrice rivela di aver cambiato idea sullo spagnolo a pochi giorni dalla scelta

Il trono di Ivan Gonzalez è quasi giunto a conclusione: ieri è stata registrata la scelta nel castello che andrà in onda in prima serata su Canale 5, ma nelle ultime puntate in studio una delle corteggiatrici del tronista spagnolo è rimasta particolarmente colpita dal nuovo tronista Andrea Zelletta, tanto da mettere quasi a repentaglio l'interesse per lo spagnolo.

Si tratta di Natalia, che ai microfoni di Uomini e donne magazine ha rivelato i dubbi che ha nutrito sin da sempre per l'ex tentatore di Temptation Island, che sarebbe poco deciso a vivere realmente una lunga e stabile storia d'amore:

Il mio interesse è andato scemando. Stavamo costruendo qualcosa di bello, ci siamo detti frasi importanti – non lo rinnego – ma non gli ho mai dichiarato il mio amore. Le sue mancanze, le non conferme dopo il bacio, il non venirmi incontro davanti alle mie difficoltà, mi hanno fatto allontanare. Ho dei modi un po’ irruenti, lo so, ma in queste settimane volevo solo che capisse che tra di noi non c’era più un vero confronto. Quando parlava, piuttosto, non faceva altro che danneggiarmi. Con me Ivan si è sempre comportato da primadonna. Voleva gli corressi dietro. Mi sono sentita messa da parte e mi sono allontanata, come credo avrebbe fatto chiunque. A oggi penso che Ivan voglia una storiella tiepida da portare avanti per qualche settimana, per poi tornare alla sua vita.

Ciò che ha incrinato definitivamente il loro rapporto è stato il litigio che la ragazza ha avuto con il tronista in studio alcuni giorni dopo il compleanno del tronista. Ivan ha ripreso Natalia perché non ha ricevuto gli auguri per l'evento ed ha avvertito tale comportamento come mancanza di interesse della corteggiatrice per lui, intenzionato a mandarla via prima della scelta. A salvare la corteggiatrice il nuovo tronista Andrea, che ha espresso il desiderio di tenerla in trasmissione nel parterre delle ragazze.

Per me tra di noi poteva chiudersi così e me ne stavo andando via. Andrea però mi ha fermata, mi ha messo a mio agio. Avevo notato che Andrea mi guardava intensamente da quando era entrata in studio. A quel punto mi sono detta “perché no?”. Non è stato un colpo di fulmine come qualcuno dice, però c’è stato un forte trasporto. Molta alchimia. Sono stata istintiva e ho scelto di non precludermi un’opportunità per conoscere la persona giusta. In fondo è questo il motivo per cui ho scelto di venire nel programma.

Parole di risentimento anche per l'opinionista Gianni Sperti, che ha accusato la ragazza di servirsi delle telecamere della trasmissione per la popolarità:

L’unico che mi ha colpito è stato Gianni Sperti, perché l’ho sempre stimato. Penso sia una bella persona, arguta, perciò essermi sentita dire da lui che sono lì solo per farmi vedere che mi è dispiaciuto. E’ normale che avendo scelto di partecipare ad un contesto televisivo, le telecamere non mi diano fastidio, però i sentimenti che ho messo in gioco sono sempre stati veri. Di me si è visto che sono una persona irruenta, aggressiva, semplicemente perché non mi sento a mio agio e non riesco a ponderare le mie reazioni. Pensavo di riuscire a gestire queste situazioni e invece non è così. Però so quello che voglio e sono decisa. Sono entrata in puntata con un piccolissimo dubbio nel dichiararmi, ma appena Ivan ha parlato non ci ho pensato due volte a scegliere Andrea. Ivan apre bocca solo per screditarmi.

Dalle parole che ha riservato per il tronista Andrea, è chiaro che la ragazza abbia intenzione di voler approfondire la conoscenza con lui, con cui sembra condividere gli stessi principi:

Mi ha fatta sentire me stessa. Mi ha domandato cose che Ivan non mi ha mai chiesto. Con Andrea esce la Natalia di tutti i giorni, la persona che conoscono gli altri fuori di qui. Mi capisce anche con uno sguardo. Se sono sicura? Per ora assolutamente sì. Una persona interessata a me fa di tutto per riportarmi a sé e Ivan finora ha solo pronunciato tante parole senza passare ai fatti. Non voglio accanto una prima donna che vuole che l’altro gli risponda sempre sì. Non mi chiamo Sonia, perciò non mi faccio andare bene qualsiasi cosa pur di andare al serale. Ormai il treno è passato. Secondo me si è impuntato solo per una questione di ego. Cosa mi aspetto con Andrea? Penso che fuori di qui tra di noi potrebbe crearsi un bel rapporto. Siamo molto complici e anche se ci siamo visti solo per poche ore mi sono accorta che è molto buono d’animo. Ha i miei stessi principi e lo stesso attaccamento alla famiglia. A volte lo vedo in imbarazzo quando mi guarda e questo mi fa piacere. Ivan era un po’ moscio sotto questo aspetto. So che arriveranno tante corteggiatrici, anche bellissime, ma le affronterò a testa alta.

fonte: Isaechia

  • shares
  • +1
  • Mail