Barbara D'Urso: "Silvio Berlusconi mi ha corteggiata. Un gran signore, elegantissimo"

Ospite in studio a Pomeriggio Cinque anche Vittorio Sgarbi, che fa scoppiare il caso 'flirt' tra la conduttrice e Silvio Berlusconi

"Lui è stato un gran signore, elegantissimo, ora si diverte a raccontarlo in giro dopo 40 anni" - Con queste parole inizia il talk sul tema 'castità' nel salotto di Barbara D'Urso, questo pomeriggio a Pomeriggio Cinque, con protagonista Vittorio Sgarbi che qualche settimana fa, ospite da Chiambretti, ha dichiarato di non far l'amore con la sua storica fidanzata dal 1999. Nonostante il focus fosse quello del rapporto tra Sgarbi e la compagna, è bastata una battuta per far scoppiare il caso: il flirt tra Barbara D'Urso e il Presidente Silvio Berlusconi. 

"Tu mi hai detto che non l'hai mai data neanche a Berlusconi. Sbaglio? Per carità, hai fatto benissimo. Prova di grande rigore morale, ma può essere anche sinonimo di temperatura sessuale debole. Ah, non lo è? Ce l'hai forte allora" inizia Sgarbi lasciando Barbara D'Urso di stucco.

Non tarda però ad arrivare la conferma della conduttrice, che specifica come del flirt si fosse già parlato nel suo salotto proprio per volere dello stesso Cavaliere: "Non sono certamente io ad aver divulgato di non aver mai avuto una storia sentimentale con il presidente Silvio Berlusconi, ma è stato lui a volerlo rendere pubblico, in diretta da me, tempo fa". E prosegue:

"Anni fa il dottor Silvio Berlusconi mi fece la corte. Io ero molto piccola, ma anche lui era più giovane. Io non ho mai accettato la sua corte, lui era ancora sposato e io sono una ragazza seria. Però lui è stato un gran signore, non ci ha mai più riprovato, è stato elegantissimo"

Non contento, Sgarbi le chiede: "Ma visto che parliamo di castità, da quanto sei casta tu? Il pubblico lo vuole sapere". "Non sono io il protagonista del talk di oggi" glissa la D'Urso, che si salva cambiando argomento e lanciando in studio un nuovo servizio.

  • shares
  • +1
  • Mail