Alessandra Amoroso: "Non mi sposerò quest'anno. Mi sento donna quando faccio le pulizie!"

Alessandra Amoroso, intervistata a Rai Radio 2.

Dopo aver preso parte alla 69esima edizione del Festival di Sanremo in qualità di super-ospite, per festeggiare i suoi primi dieci anni di carriera, Alessandra Amoroso, nel giorno della festa di San Valentino, è stata la protagonista dell'Alessandra Amoroso Day a Rai Radio 2.

La cantante salentina, per la precisione, ha tenuto un concerto per Radio 2 Live ed è stata intervistata durante i programmi radiofonici Radio 2 Social Club e La versione delle due.

Per quanto riguarda il gossip, Alessandra Amoroso ha fornito una dichiarazione importante, affermando che il 2019 non sarà l'anno nel quale convolerà a nozze con il compagno Stefano Settepani:

No, non è questo l'anno in cui mi sposerò.

Parlando di San Valentino, invece, la Amoroso l'ha descritta come una festa che ha sempre trascorso in compagnia delle amiche, anche quelle fidanzate:

Non è che ho avuto questo mare di fidanzati, quindi, per me, San Valentino è stato sempre con le amiche, anche se erano fidanzate, io le volevo con me...

Tra le dichiarazioni più curiose, invece, la Amoroso ne ha rilasciata una riguardante le pulizie di casa che, a detta della cantante, ricoprono un ruolo molto importante per la sua autostima:

Io mi rilasso quando faccio le pulizie. Quando finisco le pulizie è un momento di puro orgoglio: mi sento viva, mi sento donna, mi sento realizzata, ognuno c'ha le sue, a me piace molto. Nessuno potrebbe pulire casa al posto mio.

Con quest'ultima serie di dichiarazioni, infine, Alessandra Amoroso ha dimostrato di non essere rimasta indifferente alle critiche provenienti da coloro che hanno trovato la sua ospitata al Festival di Sanremo esagerata:

C'è sempre qualcuno che deve dire la sua, non capendo che dall'altra parte c'è una persona che ci può restare male. Quando una persona è felice tutti scappano via, nessuno può essere felice per te. Lino Banfi all'Unesco? La polemica c'è sempre, nel bene o nel male. Come dico sempre nessuno può essere felice per l'altro, c'è sempre molta invidia. Mi rendo conto che tanti parlano a sproposito per acchiappare il like. Le donne sono a volte le prime, nonostante si parli di solidarietà tra donne: a volte vedo donne a criticare che potrebbero essere mia madre. E' difficile trovare una donna che sia veramente dalla tua parte, e questo mi dispiace tanto. Ci sono campagne proprio per le cose che stanno succedendo, invece di essere solidali tra di noi, ci ammazziamo...

  • shares
  • +1
  • Mail