Loredana Bertè: "Quando canto penso a mia sorella Mia Martini"

La cantante dai capelli blu si confessa a Vanity Fair prima della sua undicesima partecipazione a Sanremo

Proprio come la collega Paola Turci, anche Loredana Bertè ha concesso un'intervista a Vanity Fair prima della sua prossima partecipazione al Festival di Sanremo, la cui sessantanovesima edizione andrà in onda su Rai1 dal 5 al 9 febbraio 2019. Ai microfoni del settimanale, l'artista ha rivelato che cosa significa per lei cantare dopo 40 anni di attività nel campo della musica e a chi pensa quando prende in mano il microfono:

Il mio cuore è per metà di pietra e per metà di neve. Si può sciogliere a volte, ma solo un po’, quando sono sul palco. Cantare per me non è un mestiere. Io vivo per quei momento sul palco. A chi penso quando mi esibisco? A Mimì (si riferisce alla sorella maggiore Mia Martini, scomparsa tragicamente nel 1995).

Nonostante il grande successo popolare, non si può di certo dire che la Bertè abbia trascorso sempre con serenità ed equilibrio i primi 69 anni della sua vita. Travagliati quelli dell'infanzia, raccontati già dettagliatamente nell'autobiografia Traslocando, in cui ha raccontato delle violenze subite dal padre e dell'assenza della madre, da cui si è allontanata per il proprio benessere fisico e psicologico. Una terapia fai-da-te contro il malessere interiore, unica alternativa alle sedute dallo psicologo, a cui all'epoca non avrebbe potuto rivolgersi:

Non avevo i soldi per mangiare, figuriamoci se li avevo per la psicoanalisi. Anche dopo, quando la carriera è decollata, l’idea non mi ha sfiorato minimamente. Mi sono curata da sola chiudendo i rapporti con il nucleo familiare. Non ho mai avuto una famiglia e non mi manca. Non me ne frega niente. Questa è la cosa più bella: ora non soffro più.

Corazzata e punk

, la Bertè porta a Sanremo un brano scritto da Getano Curreri, Piero Romitelli e Gerardo Pulli, in cui si parla delle aspettative che vengono riposte negli altri, che non perdono mai occasione per deluderci: la vita le ha insegnato che gli altri, da lei, non devono aspettarsi proprio nulla!

  • shares
  • +1
  • Mail