Carlotta Mantovan, primo Natale senza Fabrizio Frizzi: "Non mi separo mai da Stella..."

Le foto di Carlotta Mantovan con la figlia Stella sono state pubblicate da Diva e Donna.

Carlotta Mantovan, l'ex modella, conduttrice e giornalista che è stata l'ultima compagna di Fabrizio Frizzi dal 2002 fino al marzo 2018, ha trascorso il primo Natale senza il compianto conduttore romano da cui ha avuto sua figlia Stella che quest'anno ha compiuto 5 anni.

Il settimanale Diva e Donna ha pubblicato una serie di foto ritraenti la conduttrice 36enne insieme alla piccola Stella. Nonostante il ricordo di Fabrizio Frizzi sia ancora vivo, non solo nei suoi cari ma anche nei telespettatori che l'hanno seguito con affetto nella sua quarantennale carriera televisiva, Carlotta Mantovan, ovviamente, non ha fatto mancare alla propria figlia le gioie tipiche delle festività natalizie.

Diva e Donna ha anche pubblicato una serie di dichiarazioni di Carlotta Mantovan dalle quali si può facilmente intuire come la figlia Stella abbia dato alla conduttrice la forza di andare avanti nonostante il terribile lutto. Tra la Mantovan e la propria bambina, c'è un rapporto simbiotico:

Da lei, non mi separo mai. Sono una mamma superchioccia... Dedico a Stella, tutto il tempo che posso. Da quando si sveglia a quando la accompagno all'asilo... A quando si addormenta.

Anche il lavoro è risultato utile a Carlotta Mantovan per superare il difficile momento. Durante quest'autunno, infatti, la Mantovan ha affiancato Antonella Clerici nella nuova edizione di Portobello, lo storico programma di Enzo Tortora tornato in onda quest'anno, in prima serata su Rai 1. La Mantovan lavora anche per il programma Tutta salute, in onda su Rai 3.

In un'intervista precedente rilasciata al settimanale Chi, Carlotta Mantovan dichiarò di non aver mai nascosto nulla alla figlia Stella riguardo la morte del papà: "Le ho sempre parlato liberamente. Sarebbe difficile nascondere la nostra realtà, oltre che sbagliato. L’abbiamo sempre trattata come se fosse un’adulta. Rispondo anche a domande scomode. La vera difficoltà sta nel trovare la forza di farlo".

  • shares
  • +1
  • Mail