Il principe Carlo costretto a sposare Diana per aver superato i 30 anni?

La Corte non voleva un nuovo "caso Edoardo".

Su Buckingham Palace sembra aleggiare nuovamente uno scandalo: stavolta non si tratta delle bizze di Meghan Markle, la moglie del principe Harry che ha fatto scappare buona parte del suo entourage e soprattutto Samantha Cohen, storica assistente della regina Elisabetta che lascerà non appena sarà nato il primogenito della coppia.

Stavolta si tratta di una dichiarazione di Andrew Norton, biografo del principe Carlo, secondo il quale costui fu costretto a sposare Lady Diana perché aveva superato i 30 anni:

La realtà è che fu costretto a sposare Lady D perché aveva superato i 30 anni e su di lui incombeva lo spetto di Edoardo VIII, l’unico re d’Inghilterra che ha rinunciato al trono per amore. Di lui possiamo dire che è stato molto sfortunato. Il suo dovere era quello di sposarsi e mettere al mondo un erede per la corona. In quel periodo la regina e Filippo erano impazienti e, soprattutto, erano contrariati per l’atteggiamento del figlio. Elisabetta aveva il timore che Il Principe Carlo non trovasse una donna adatta a lui.

Pare che la Corte fosse preoccupata del fatto che Carlo non avesse una moglie e non si volesse quindi ripetere il caso di Edoardo, rimasto celibe fino ai 37 anni.

  • shares
  • +1
  • Mail