Paolo Marzotto parla di Gemma Galgani: "Sono deluso da una donna che non sa esattamente ciò che vuole"

Le perplessità del cavaliere impegnato con la discussa dama del programma di canale5

Le avventure di Gemma Galgani a Uomini e Donne offrono molto spesso delle vicende con continui colpi di scena, l'ultimo in ordine di tempo riguarda la movimentata frequentazione intrapresa con Paolo Marzotto dopo la breve relazione avuta con Rocco Fredella e terminata (per ora) in malomodo.

Gemma e Paolo fino a qualche tempo fa parevano non avere molti problemi, lui si era appassionato ai pregi della dama mentre lei si lasciava andare a baci e attenzioni da parte del cavaliere. La storia però ha un risvolto inaspettato per la Galgani quando l'uomo, ascoltando determinate necessità di un'altra donna del parterre delle dame, Angela di Iorio, le ha offerto un soggiorno a Barcellona salvo poi cambiare idea vedendo Gemma visibilmente adirata per il gesto.

Nel magazine di Uomini e Donne Paolo Marzotto sfoga il suo dispiacere:

Se lei venisse da me per chiedermi scusa con un mazzo di rose e come prima cosa si sentisse dire che avrebbe potuto farne a meno delle rose perché sono fiori recisi, quindi non graditi, come ci rimarrebbe? Ecco, questo è solo l’inizio del brutto incontro in studio con Gemma. Io mi sono messo davanti a lei e a tutto il pubblico per chiederle scusa. L’aver regalato un soggiorno alla signora Angela, per assecondare il suo desiderio, è stata solo una mia innocente leggerezza.

Una leggerezza che però sta costando cara alla tenuta dei rapporti fra lui e la Galgani:

Ho chiesto a Gemma se avesse voglia venire a Barcellona con me e lei ha rifiutato in malo modo dicendomi: "Voglio pensare a cosa è successo e riflettere". Non ho ucciso nessuno! Questa reazione mi sembra eccessiva! Io sono abituato, per lavoro, ad avere buoni omaggio per viaggi e crociere, per la mia agenzia è una forma di pubblicità.

Ormai le cose sono cambiate e gli ingranaggi che potevano essere giusti tra Gemma e Paolo si sono rivelati (per l'ennesima volta) un punto di non ritorno per la dama. Marzotto ha bisogno di chiarezza da parte della Galgani e difronte ai suoi dubbi non può che prendere atto delle differenze caratteriali tra i due:

Io sono una persona semplice, la persona che si vede. Gemma mi recrimina molte cose, tra cui il fatto che non le rispondo spesso al telefono. Forse non capisce che sono un uomo che lavora e spesso sono occupato con dei clienti o con i miei figli. Non posso stare con il telefono in mano ad amoreggiare con lei. Ho delle responsabilità lavorative e familiari. Lei ha dentro di sé delle contraddizioni forti. Non riesci mai capire l’altro fino in fondo.

Da qui il cavaliere mette le cose in chiaro una volta per tutte:

Io sono prima di ogni cosa genitore, devo pensare in primis e ai miei figli e sembra quasi che a lei dia fastidio. Mi ha detto che penso troppo ai miei figli, ma si può dire una cosa del genere? Sono deluso da una donna che non sa esattamente ciò che vuole. Mentre ballavamo, le ho chiesto se avesse avuto piacere che io andassi a trovarla a Torino. La sua risposta mi ha lasciato senza parole: “Lascia stare, non venire, io ho molti impegni“. Che discorso è? Io non sono una persona televisiva. Ci sono rimasto molto male. Non sono disposto a farmi prendere in giro.  Voglio capire realmente com’è la situazione tra noi. Se non è interessata a me, voglio saperlo.
  • shares
  • +1
  • Mail