Amanda Lear a Domenica In: "Io un uomo? Mi serviva farmi pubblicità". E su Dalì: "Era tirchio!"

La showgirl si confessa a Mara Venier.

Ospite di Mara Venier all'interno della sua fortunata Domenica In, Amanda Lear ha parlato una volta per tutte della sua presunta ambiguità:

Questa ambiguità mi ha aiutato tantissimo perché si parlava solo di me - spiega la Lear. Per provocazione sono stata io a cavalcare l’onda, con la mia voce particolare in effetti si poteva credere che io fossi un uomo e ci ho giocato molto. Mi serviva pubblicità e l’abbiamo ottenuta. Ancora oggi ne parlano quindi figurati quanto ha funzionato.

La showgirl ha ribadito che le piacciono i giovani:

I ragazzi giovani hanno un’ingenuità che mi piace. Preferisco che non siano ricchi perché poi fanno gli splendidi e sono boriosi. Invece un ragazzo normale lo porto al ristorante, posso godermi le piccole cose. Di solito sono gli uomini a venire da me non io ad andare da loro.

La conduttrice a quel punto gli ha fatto notare che Salvador Dalì, suo grande amore per 16 anni e artista per il quale ha fatto da musa, era ricco. La Lear non si è scomposta: "Era un tirchio!".

 

  • shares
  • Mail