Mara Venier parla di Barbara d'Urso e Simona Ventura. E su Mediaset: "Grazie a loro mi sono presa i giovani"

La conduttrice si gode il successo di Domenica In.

Ospite del programma di RaiRadioDue I Lunatici condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, Mara Venier si è sentita porre una domanda sul rapporto con Barbara d'Urso e Simona Ventura ("Che cosa è successo con la Ventura e com’è adesso il tuo rapporto con Barbara d’Urso?").

La madre di Elisabetta Ferracini ha replicato:

Amori della zia non vi rispondo né alla prima né alla seconda domanda.

Di Ciancio e Arduini le hanno chiesto se a Mediaset stiano rosicando per il successo della sua Domenica In:

Mi chiedete se a Mediaset stanno rosicando? Non lo so, io cerco di fare bene il mio lavoro. Ho degli ospiti di grande livello, amici che mi vengono a trovare. Io non lavoro per entrare in competizione con qualcuno, lavoro per il pubblico, la gente è contenta. Devo dire che la Rai è contenta, io anche sono felice. Per me è stata una soddisfazione.

La Venier è tornata a parlare del modo con il quale si era lasciata con mamma Rai:

Ero stata mandata via in un modo poco elegante quattro anni fa e quando mi hanno proposto il ritorno a Domenica In, anche se mio marito era totalmente contrario, sono stata felice. Il lavoro è molto impegnativo, sono anche autrice del programma. Poi in qualche maniera Domenica In l’ho trovata indebolita, bisognava portarla di nuovo su, ci stiamo riuscendo. Non ci speravo, non ci credevo, però il gradimento del pubblico c’è e mi fa davvero tanto piacere.

Mara tuttavia è contenta anche della sua parentesi in Mediaset:

Sta andando tutto alla grande, siamo molto contenti. Non mi aspettavo assolutamente un gradimento simile da parte del pubblico. Stiamo facendo una bella Domenica In. Questo era il mio intento, far passare tre ore mezza agli italiani tra riflessione, facendoli anche sorridere. E’ bello perché negli ultimi anni ho lavorato molto a Mediaset e mi sono presa una fascia di pubblico giovane che prima non avevo.

 

 

  • shares
  • +1
  • Mail