Fabrizio Corona ancora contro Ilary Blasi: "Io censurato, la D'Urso non lo avrebbe mai fatto. Lei è una vera conduttrice"

L'ex re dei paparazzi seppellisce vecchie acredini con la signora del Pomeriggio di Canale 5 per attaccare la Blasi.

Lo scontro televisivo tra Ilary Blasi e Fabrizio Corona, occorso ieri sera durante l'ultima puntata del Grande Fratello Vip ha monopolizzato il dibattito attorno al programma, molto di più del confronto tra l'ex re dei paparazzi e Silvia Provvedi. Sul web si sono create fazioni, #TeamIlary e #TeamCorona e gli strascichi della discussione sono arrivati - inevitabilmente sui social. In particolare sul social di Corona che ieri sera, alcuni istanti dopo la fine del match, tuonava contro la conduttrice del reality di Canale 5.

Di quelle parole vi abbiamo parlato ieri, immediatamente dopo la loro pronuncia. Ovviamente le bordate di Corona non si sono limitate alle impressioni post-puntata, ma sono proseguite durante la serata. Corona ha approfittato per raccontare la sua verità riguardo la sua ospitata.


Mi hanno cercato dalla prima puntata, tutti quanti, ho sempre detto di no. Ho deciso di andare solo dopo che ho visto Silvia piangere lacrime vere. Mi ero ripromesso di non dare peso ai miei litigi con Ilary e a tutto quello che ci siamo detti, avevamo fatto un patto di rispetto tra le patti ma sono stato attaccato e censurato.

La cosa che ha scatenato le ire del discusso personaggio non riguarda il merito della lite, quanto il fatto che la Blasi gli abbia spento il microfono per non farlo replicare. Con questo alibi Corona si è lanciato in un paragone tra primedonne di Mediaset, accostando la moglie di Totti a Barbara D'Urso, ed esaltando quest'ultima (nonostante alcuni trascorsi decisamente burrascosi tra i due!):

Purtroppo, mi dispiace dirlo, una grande signora della televisione in questo momento è Barbara d’Urso. Non mi vergogno a dirlo: Barbara d’Urso è una signora conduttrice no, la Blasi no. E la signora d’Urso non mi avrebbe mai spento i microfoni.

Dopodiché l'ex di Belen ha invitato tutti i suoi contatti a defolloware la Blasi (che, ad onor del vero, è tutt'altro che una interessata ai social network). Il motivo? Il potere attuale dei numeri sul web rispetto al potere del tubo catodico:

Oggi il potere in televisione non conta più, oggi il vero potere sono i socialVi invito a schiacciare il dito e di defolloware Ilary Blasi.

Il realtà la Blasi di follower ne ha guadagnati quasi 20.000 (come se questo significasse qualcosa nella vita vera), ma Corona ci ha guadagnato ancora di più: questo teatrino gli ha permesso di sfondare il muro del milione di seguaci.

 

  • shares
  • +1
  • Mail