GF Vip 3, Enrico Silvestrin maschera la potenziale bestemmia: "Ma come Crist...ina D'Avena" (video)

Il concorrente del reality riporta alla mente del pubblico l'episodio di Veronica Angeloni e del suo "Camalow".

Lo spirito di Veronica Angeloni e del suo celeberrimo "camalow" aleggia nella casa del Grande Fratello Vip 3. La pallavolista, che per scampare l'esplusione dal reality nella scorsa edizione camuffò una bestemmia con una parola del tutto inventata, diventata presto un tormentone, ha fatto scuola. E c'è da dire che la maestra è stata superata ampiamente dall'alunno, il dj Enrico Silvestrin.

L'uomo, chiacchierando con alcuni suoi coinquilini nella serata di domenica 7 ottobre, ha rischiato di nominare il nome di Cristo invano - non sappiamo, tuttavia, con quale tono e intenzione - e la conseguente cacciata dal gioco. Onde evitare qualunque tipo di richiamo da parte della produzione del gioco, Silvestrin si è corretto citando la cantante Cristina d'Avena, il cui nome ricorda fonicamente quello del profeta.


  • shares
  • +1
  • Mail