Emilio Fede: "Berlusconi mi ha telefonato, gli rimango affezionato"

Emilio Fede racconta al programma I Lunatici la telefonata ricevuta da Silvio Berlusconi: "Mi ha fatto i complimenti per l'assoluzione dall'accusa di bancarotta". Su Nicole Minetti: "Bella e intelligente"

Un riavvicinamento dopo anni di gelo. “Silvio Berlusconi mi ha telefonato pochi giorni fa”, confida Emilio Fede, intervenuto al programma I Lunatici di Radio 2.

L’ex direttore del Tg4 racconta di essere stato contattato dal fondatore di Forza Italia dopo l’assoluzione dall’accusa di bancarotta fraudolenta con Lele Mora:

“Mi ha fatto i complimenti. Rimango affezionato a Berlusconi. So che è pronto a tornare in campo in prima persona alle prossime europee, se mi chiedesse di correre con lui lo affiancherei senza esitazioni. Sono già pronto”.

Riguardo all’acquisto del Monza, definito assieme ad Adriano Galliani, Fede si dice disposto di andare a tifare per i lombardi allo stadio “anche se non me ne frega niente”.

E su Nicole Minetti, il giornalista rispolvera le famigerate cene del bunga bunga:

“Erano in realtà cose tranquillissime. Nicole è bella, intelligente, ora si è creata una sua vita. E’ sparita, vive all’estero, è gentile e simpatica”.
  • shares
  • Mail