I Cesaroni, Micol Olivieri e la polemica con Niccolò Centioni: "Siamo cresciuti come fratelli, ci sono rimasta male..."

L'attrice romana ha risposto al suo ex collega de I Cesaroni su Instagram.

micol-olivieri.jpg

Micol Olivieri e Niccolò Centioni sono due attori notissimi al pubblico del piccolo schermo italiano grazie alle sei stagioni de I Cesaroni, fiction di Canale 5, con Claudio Amendola ed Elena Sofia Ricci, andata in onda dal 2007 al 2014.

La notizia è nota: i rapporti tra i due attori romani, entrambi 25enni, negli ultimi anni, si sono incrinati e ciò si era facilmente intuito da alcune interviste rilasciate dall'attore. Micol Olivieri, a distanza di vari anni, sollecitata anche dai commenti dei suoi numerosissimi follower su Instagram, ha deciso di interrompere il silenzio sulla vicenda, pubblicando una lunga serie di stories con le quali ha parlato dell'argomento.

Micol Olivieri ha esordito, dichiarando che l'intervista che Niccolò Centioni rilasciò dopo la loro esperienza a Pechino Express la lasciò a bocca aperta, in senso negativo ovviamente:

E' una storia che va avanti da un po' di anni e spero di concluderla oggi, una volta per tutte. Visto che in questi giorni, vi siete scatenati, parlando delle mie presunte discussioni con i colleghi de I Cesaroni, soprattutto con Niccolò... Io non amo queste polemiche e, infatti, spesso ho sorvolato senza neanche rispondere riguardo accuse che mi erano state fatte. Io non ho mai avuto nessuna discussione. Dopo Pechino Express, uscita la notizia della mia gravidanza, ho letto degli articoli di Niccolò in cui lui diceva che io e lui avevamo litigato durante il programma. Sono rimasta a bocca aperta, dopo Pechino Express, avevamo girato un'altra serie de I Cesaroni e tutto era tranquillo.

L'attrice, quindi, ha descritto minuziosamente il tipo di rapporto che ha sempre avuto con Niccolò, sia sul set de I Cesaroni che a Pechino Express. I loro battibecchi erano all'ordine del giorno e per Micol, non si era mai trattato di nulla di particolarmente grave:

Io e Niccolò siamo cresciuti insieme come fratelli... Abbiamo lavorato e studiato insieme. Il fatto di non vivere la spensieratezza della nostra età ci ha fatto unire ancora di più. Io sono una persona molto istintiva, sbrocco ogni due minuti ma poi mi passa... Io, per lui, non sono stata una sorella ma quasi una madre... Il nostro rapporto era questo: lui faceva cavolate e io riparavo alle cavolate che faceva... Durante Pechino Express, non è successo niente di diverso da quello che è successo sul set... Niente di grave...

La Olivieri, oltre al contenuto delle interviste, non ha apprezzato neppure le modalità visto che l'intervista uscì durante il periodo della sua prima gravidanza (Micol Olivieri ha due figli, Arya e Samuel, nati dal matrimonio con il calciatore Christian Massella). Riepilogando, l'attrice non ha nulla di cui rimproverarsi:

Quando arriva la notizia della mia gravidanza, lui ha parlato di una nostra presunta discussione durante il programma. Ci sono rimasta male... Il mio parere su di lui è cambiato. Ha anche detto che mio marito mi avrebbe fatto allontanare da lui. Mio marito non è mai stato geloso di Niccolò al contrario di quello che Niccolò voleva far intendere. Stavo passando io per la stronza e non mi andava. Sono una persona corretta. Semplicemente, non ho apprezzato quello che ha fatto e le modalità.

  • shares
  • Mail