Luigi Di Maio, parla la ex fidanzata Giovanna Melodia: "Silvia Virgulti causa della rottura? Penso di no..."

La ex fidanzata del leader grillino è stata intervistata da Oggi.

luigi-di-maio-giovanna-melodia.jpg

Se Matteo Salvini è sempre più fidanzato e innamorato di Elisa Isoardi, l'altro leader del governo gialloverde presieduto da Giuseppe Conte, Luigi Di Maio, capo politico del Movimento 5 Stelle, vice-Premier e Ministro del Lavoro, è di nuovo single, dopo essersi lasciato con Giovanna Melodia, avvocato e consigliere comunale sempre nelle fila del M5S.

Quest'ultima è stata intervistata dal settimanale Oggi che, oltre ad aver ufficializzato la fine della loro relazione, ha anche messo in chiaro che la rottura, tra loro, si è consumata circa un mese e mezzo fa e che, quindi, non è recente. Di seguito, trovate le dichiarazioni rilasciate a riguardo:

Visto che fino a oggi non c’è stata nessuna comunicazione ufficiale ho deciso di farlo io: la storia tra me e Luigi Di Maio è finita. È finita ai primi di giugno, nei giorni in cui giurava il governo, ma la storia si trascinava già da un mese... Lasciarci è stata una scelta maturata e condivisa da entrambi, non si poteva andare avanti.

Gli impegni politici e il lunghissimo travaglio che ha portato alla nascita del governo Conte ha avuto inevitabili ripercussioni anche sulla loro relazione:

Un amore, intenso, per me e per lui. Perché è finita? La politica ha contribuito. La distanza e il fatto che lui fosse così preso dalla formazione del governo. Era molto stressato, era impossibile vederci... Prima mi coinvolgeva nelle sue giornate, condivideva tutto con me con messaggi, note vocali, video, foto. Il nostro era un rapporto vivo.

Recentemente, Silvia Virgulti, ex fidanzata di Di Maio, è stata paparazzata nei pressi dell'abitazione del vice-Premier. Giovanna Melodia, in merito, ha dichiarato che la ex di Di Maio non è tra le cause della fine del loro rapporto. Se così non fosse, però, la Melodia, ugualmente, non nutrirebbe rancore:

E' lei la causa della rottura? Questo dovrebbe chiederlo a lui. Io penso di no... Certo, era evidente che lei ci tenesse ancora molto a lui e, se è riuscita a riconquistarlo, da donna non posso che dirle brava. Io non porto rancori.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail