Demi Lovato è entrata in rehab

Un nuovo centro di riabilitazione per Demi Lovato, 3 settimane dopo la presunta overdose.

Singer Demi Lovato sings at the March for Our Lives rally in Washington, DC on March 24, 2018.  Galvanized by a massacre at a Florida high school, hundreds of thousands took to the streets in cities across the United States on Saturday in the biggest protest for gun control in a generation. / AFP PHOTO / JIM WATSON        (Photo credit should read JIM WATSON/AFP/Getty Images)

L'aveva annunciato la scorsa settimana, con una lunga dichiarazione social, ed ha mantenuto la parola. Demi Lovato, tre settimane fa ricoverata per presunta overdose di eroina, è ufficialmente (ri)entrata in rehab, a tempo indeterminato.

Proprio per questo motivo l'ex stellina Disney ha dovuto cancellare l'intero tour sudamericano, che sarebbe dovuto partire nel mese di settembre in Messico. Live Nation e Lotus Productions, via TMZ, hanno annunciato la triste ma doverosa decisione, sottolineando come «desideriamo solo il meglio per Demi e speriamo di vederla presto sul palco».

Sei anni dopo l'ultima volta, Demi è così tornata in un centro di riabilitazione, lontana dai paparazzi e da qualsiasi possibile tentazione. Rimasta 'pulita' per anni, la Lovato è ricaduta nell'incubo delle dipendenze, tra alcool e droghe, tanto da rischiarci la vita. Esperienza che la cantante, giustamente, non vuole più ripetere.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail