Nicolò Ferrari: "Marta Pasqualato? La nostra frequentazione è qualche cosa di più di un’amicizia"

Il legame speciale tra Nicolò Ferrari e Marta Pasqualato dopo la fine dell'esperienza ad Uomini e Donne

nicolo_ferrari_marta_pasqualato_instagram_2018.png

Nicolò Ferrari, dopo il rifiuto ricevuto da Nilufar Addati, ha voluto voltare pagina conoscendo meglio Marta Pasqualato, protagonista di questa stagione di Uomini e Donne. L'ex corteggiatore ha raccontato al magazine ufficiale della trasmissione di Canale 5, come è nato questo feeling:

Ci siamo conosciuti in una discoteca di Milano e abbiamo iniziato a chiacchierare. Tra di noi, prima di allora, non c’era molta confidenza. Mi è sempre piaciuto il suo modo di comportarsi, di pensare. Ho apprezzato fin da subito il suo carattere forte e la sua sicurezza nel porsi rispetto alle situazioni. Da quel primo incontro abbiamo iniziato a sentirci e a scriverci. Abbiamo molti punti in comune.

Una frequentazione, nata senza forzature, che sembra destinata a prendere pieghe inaspettate, magari, trasformandosi in un grande amore:

Ci divertiamo molto. Siamo entrambi molto ironici. Il nostro è un rapporto che nasce dallo scherzo. Ci piace molto prenderci in giro su Instagram. Stiamo per lo più insieme il fine settimana, quando lei viene a Milano, questo rafforza il nostro legame.

L'ex galantuomo di 'Riccanza', però, non vuole affrettare i tempi e ci va con i piedi ben saldi a terra per non rischiare di prendere una nuova delusione:

Non mi aspettavo che Marta fosse così. Nello studio di Uomini e Donne risultava molto polemica, sempre pronta allo scontro. Si è rivelata un’altra persona. Marta ha alcune delle caratteristiche caratteriali che cerco in una donna. E’ determinata nel raggiungere i suoi obiettivi e sa esattamente quello che vuole dalla vita. Il suo carattere forte dà un’impronta di parità al rapporto. Anche esteticamente rispecchia i miei canoni di bellezza. Per ora la nostra frequentazione è qualche cosa di più di un’amicizia, ma non si può ancora definire una vera e propria relazione. Vedremo…

Fonte | Uomini e Donne Magazine

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail