Grande Fratello 15, Filippo e le coccole con Angelo: "Una cosa fisica di cui avevo bisogno"

Il consulente finanziario romano ha spiegato meglio il suo rapporto con Angelo.

filippo-grande-fratello.jpg

Angelo Sanzio, il concorrente della quindicesima edizione del Grande Fratello, definito il Ken umano italiano, è stato eliminato durante la puntata serale del reality show condotto da Barbara D'Urso, andata in onda martedì 22 maggio 2018, con una modalità "crudele".

Al 28enne romano, produttore di profumi, infatti, è stato fatto credere di aver vinto un televoto quando in realtà era risultato il meno gradito dal pubblico da casa.

Il comportamento tenuto da Angelo all'interno della Casa, inoltre, non è stato esente da critiche. Al 28enne, infatti, è stato rimproverato il fatto di essere stato troppo sfacciato ed esplicito nelle dimostrazioni d'affetto con gli altri maschi della Casa.

A riguardo, però, Filippo Contri, uno dei concorrenti ancora presenti nella Casa, ha difeso il tipo di legame che ha instaurato con Angelo e si è espresso a favore delle "coccole" tra maschi che non implichino un desiderio sessuale. Da questo punto di vista, tra le donne, questo tipo di comportamento è normale ma tra gli uomini, abbracciarsi o coccolarsi resta ancora un tabù.

Queste sono state le parole usate da Filippo, durante una chiacchierata con Alberto Mezzetti e Veronica Satti:

Con Angelo avevo un altro rapporto, era anche un ancoraggio, una cosa fisica di cui avevo bisogno. Quando Angelo mi diceva che molte volte le persone dello stesso sesso hanno paura di dimostrare il bisogno fisico, è vero, condivido molto quella frase che mi ha detto. Non vedi molti amici che si coccolano e si abbracciano perché magari potrebbe essere visto male. Qui dentro, e anche fuori, io non mi faccio problemi, se tu hai bisogno, io ti abbraccio.

Un pensiero che va sicuramente sottoscritto.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO