Luc Besson accusato di stupro: il regista nega tutto

Luc Besson accusato da un'attrice di 27 anni.

SEOUL, SOUTH KOREA - AUGUST 22:  Film director Luc Besson attends the film 'Valerian' press conference at Yongsan CGV on August 22, 2017 in Seoul, South Korea. The film will open on August 30, in South Korea.  (Photo by Han Myung-Gu/Getty Images)

Nel giorno in cui Asia Argento è tornata al Festival di Cannes per attaccare Harvey Weinstein e gli altri predatori del Cinema, Luc Besson, leggenda di Francia, è stato accusato di stupro da un'attrice di 27 anni.

La denuncia contro Besson, regista di film come Leon, Nikita, Giovanna d'Arco e l'ultimo Valerian, è stata presentata venerdì mattina. A riportare l'indiscrezione il sito Europa1.

La violenza sarebbe diventata realtà all'hotel Bristol, giovedì sera, a due passi dagli Champs-Elysées. Besson e l'attrice si conoscerebbero da anni. Luc, una volta concluso la violenza fisica, le avrebbe lasciato un mazzo di banconote sul letto. La donna, scioccata, si sarebbe poi rifugiata a casa di un amico, in piena notte. L'attrice ha rilevato di aver avuto una relazione intima con Besson per circa due anni, sentendosi quasi 'obbligata' a causa dell'inevitabile relazione professionale.

Besson, tramite i propri avvocati, ha negato tutto, tanto da 'cadere dalla sedia' una volta appresa la notizia. Luc ha riconosciuto di conoscere e di aver visto questa attrice, ma nega con tutte le forze di averla mai drogata o stuprata.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail