Grande Fratello 15, parla lo 'zio' di Luigi Mario Favoloso: 'non lavoro con i call center'

Continua a far rumore la cacciata di Aida dalla casa del Grande Fratello 15.

luigi_mario_favoloso_grande_fratello_15_2018.jpg

Non si placano le polemiche social legate all'eliminazione di Aida dal Grande Fratello 15. Colpa, si fa per dire, di un'infelice uscita di Luigi Mario Favoloso andata in onda i giorni precedenti all'ultima diretta su Canale 5. L'ex di Nina Moric urlò alle telecamere 'zio attiva il call center', scatenando polemiche.

Ebbene proprio questo fantomatico 'zio' (non c'è chiaramente alcuna parentela tra i due), il 28enne Edoardo Biasini, ha voluto chiudere una volta per tutte il 'toto-call center' dalle pagine di Today.it:

"Non saprei mai a chi rivolgermi per un servizio di call center, perché non me ne sono mai occupato". "Capisco che da fuori, per come si sono inanellate le cose, io stesso sarei arrivato ad una conclusione del genere: il mio nome nella Casa è stato tirato fuori ben tre volte. Ma noi qui facciamo tutt'altro. E finché si parla un po' di noi è pubblicità che riceviamo gratuitamente, ma quando entrano in ballo termini pesanti come 'frode' si entra nel penale e smette di essere un gioco. Se interveniamo stavolta è solo per chiarezza, ma non abbiamo intenzione di rilasciare altre interviste in merito: il nostro lavoro si svolge dietro le quinte".

Ancor più duro il socio di Edoardo, Riccardo Matarazzi, che minaccia: "Se dovesse continuare così e se dovesse servire potremmo anche muoverci per vie legali". Biasini e la sua società, la "Minerva Digital Solution", gestiscono alcuni profili social di personaggi più o meno famosi, compreso quel Filippo Contri, suo grande amico, che dalla casa del Gf aveva dato via all'equivoco.

"Quando ha saputo che avrebbe partecipato al GF, ci ha semplicemente chiesto di curare il suo profilo Instagram durante la permanenza nella Casa. La nostra agenzia a Roma è molto conosciuta: ci occupiamo di artisti anche molto importanti, oltre che della promozione social di alberghi e ristoranti. Così abbiamo accettato di supportarlo e lo facciamo in forma di amicizia, senza alcun budget dietro. L'unico modo in cui possiamo influenzare il televoto è dando più visibilità possibile al suo profilo e cercando di viralizzarlo: è il nostro mestiere. Al momento, infatti, il suo account è uno dei più visti grazie al lavoro che abbiamo fatto".


Fine della storia?

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 28 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail