Grande Fratello 15, Luigi Favoloso: "La Festa della Liberazione è sbagliata"

Favoloso, candidato di Casa Pound alle ultime elezioni, commenta la Festa della Liberazione.

luigi-favoloso.jpg

"Ecco perché sono nervoso, oggi è il 25 aprile, una festa sbagliata". Così, Luigi Mario Favoloso, uno dei concorrenti del Grande Fratello 15, ha commentato la Festa della Liberazione che ricorre il 25 aprile di ogni anno per celebrare l'anniversario della Resistenza, ovvero di quando le forze partigiane liberarono il Paese dall'occupazione nazista avvenuta durante la seconda guerra mondiale.

La dichiarazione del fidanzato di Nina Moric, militante di CasaPound e anche candidato alle ultime elezioni per il partito di estrema destra, ha fatto scatenare la rabbia di molti utenti dei social che chiedono dei provvedimenti.




Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 874 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail