Claudia Galanti ricorda la figlia Indila: "Non mi arrenderò mai all'idea che tu sia andata via per sempre"

Il messaggio pubblicato su Instagram pubblicato dalla modella paraguaiana.

claudia-galanti.jpg

Con un lungo post pubblicato su Instagram, Claudia Galanti ha ricordato la figlia Indila, deceduta a soli 9 mesi di vita a causa di un batterio sanguigno nel 2014. La figlia che la modella paraguaiana ha avuto dall'imprenditore francese Arnaud Mimran, oggi, 21 marzo 2018, avrebbe compiuto quattro anni.

Sul proprio profilo ufficiale Instagram, la modella ed ex concorrente de L'Isola dei Famosi ha pubblicato una foto ritraente la figlia Indila appena nata: nell'immagine in questione, appare anche il padre della bambina, Arnaud Mimran, da cui la Galanti ha avuto altri due figli, Liam Elijah e Tal Harlow.

Nel lungo messaggio scritto dalla Galanti, traspare sia la speranza della showgirl di rivedere un giorno la piccola Indila nell'aldilà che l'enorme difficoltà di dover avere a che fare, ogni giorno, con il peggior lutto che un essere umano potrebbe affrontare, la perdita di un figlio.

Di seguito, trovate il messaggio integrale pubblicato da Claudia Galanti:

Questa foto la guardo spesso, piccola Indila, e anche se non si capisce molto, per me vuol dire tanto. Era il 21 marzo di 4 anni fa, esattamente il giorno in cui sei nata. Questa foto raccoglie tutto l’amore che abbiamo provato e proveremo per te, per sempre. Ti scrivo perché, anche se la vita ha cercato di separarci, non ci è riuscita e non ci riuscirà mai. Se sono qui è perché non mi sono mai arresa, e non mi arrenderò mai, all’idea che tu sia andata via per sempre. Non posso abbracciati e non posso stringerti, ma posso parlarti, posso guardare ancora il tuo sorriso e i tuoi occhioni grandi. I nostri pochi ricordi mi danno forza e alleviano la mia sofferenza, mi lasciano sognare che un giorno potremo sorriderci dieci, cento e mille altre volte ancora. Sarà una festa e rideremo tutti, torneremo a essere di nuovo felici e i nostri abbracci saranno eterni. Non so quando succederà e certe volte temo che non avverrà mai, ma poi mi faccio coraggio perché la speranza è l’unica cosa che mi tiene qui, che mi dà la spinta per non cadere giù e mi permette di andare avanti: devo crederci, voglio crederci e posso farlo, figlia mia. Non può essere finita così, non puoi essertene andata via per sempre e non puoi essertene andata senza pensare di aspettarmi con i tuoi amici angeli. Cara figlia mia, anche ora che non sei più qui sei la mia unica ragione di vita: non devo piangere, non devo abbattermi. Devo pensare che andrà tutto bene perché è solo così che, guardandomi, potrai essere orgogliosa della mamma che hai e dei tuoi fratellini Tal e Liam. A loro manchi davvero tanto. Buon compleanno, piccola mia. Mi auguro un cielo pieno di palloncini e angeli accanto a te.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 39 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO