Grande Fratello Vip, Serena Grandi: "Dentro la Casa ero diversa, ci tornerei per essere più me stessa"

L'attrice parla anche di Giulia De Lellis, di televoto e della riappacificazione con Corinne Clery

Ospite del programma radiofonico Non Succederà Più, condotto da Giada Di Miceli su Radio Radio, l’attrice Serena Grandi è tornata a parlare del Grande Fratello Vip (stasera la finale):

Sono molto contenta di aver fatto questo Grande Fratello. Prima di tutto per aver ritrovato delle persone che non vedevo da anni e secondo per aver conosciuto l’essenzialità vera della televisione. E soprattutto per aver avuto la possibilità di parlare con questi autori. Il Gf viene anche un po’ gestito da loro, suggerito, ti stimolano continuamente. Ti fanno piangere, ti fanno ridere, ti fanno stare bene, ti fanno stare male.

La Grandi, convinta che i vincitori della seconda edizione del reality Mediaset siano Cristiano Malgioglio e Luca Onestini, ha ammesso che la Serena emersa nel programma non è quella reale:

Io sono un’emiliana, mi piace ridere, scherzare, però quando sono entrata lì dentro ero totalmente diversa. Lì ero un po’ cambiata. Ero chiusa, introversa, in solitudine, non sapevo con chi condividere. L’unico era Cristiano che conosco da tanti anni. Se dovessero chiamarmi di nuovo per un altro Grande Fratello Vip, ti assicuro che ci tornerei ma per essere più me stessa.

Quindi ha chiarito perché subito dopo l'eliminazione ha pronunciato la frase "io non ho santi in paradiso":

Sono le prime impressioni di chi ha una grande popolarità; ma il televoto è bastardo, il televoto è troppo vero e se per caso sbagli l’interfaccia del telefonino e non hai gli occhiali, voti su una persona che invece dovrebbe essere eliminata, lì è così. È stata una mia frase ma ho capito che era tutta un’altra storia. Pure Valeria Marini l’anno scorso è stata spiazzata da una ragazza giovanissima, non mi ricordo neanche il nome per cui vedi che il televoto è bastardo.

In merito a Giulia De Lellis, la favorita per i pronostici:

Secondo me può vincere perché ha un seguito non indifferente. Lei poi è molto brava a truccare, a fare le cose estetiche. Ha un seguito perché evidentemente se lo merita.

Infine, sulla riappacificazione con Corinne Clery:

Come sempre tagliavano le cose da dire e mettevano i pezzi che andavano contro di me e per questo non riuscivo a capire per quale motivo lei continuasse a parlare di me. E allora sono entrata nella Casa, era una cosa che bisognava fare, nel senso che era giusto dopo 20 anni. Era un continuo rancore che non serve nella vita, bisogna essere leggeri. Era giusto questo chiarimento e ne sono felicissima. L’ho fatto per mio figlio, perché lui ci teneva molto.

serena-grandi-foto.png

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 11 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO