Massimo Boldi: "Mai un provino in situazioni ambigue"

Massimo Boldi e il rifiuto di Diletta Leotta attrice nel suo ultimo film di Natale

massimo-boldi.jpg

In una lunga intervista, rilasciata al settimanale Spy, in edicola questa settimana, ha svelato che, per il suo ultimo film di Natale, aveva pensato a Diletta Leotta, la sexy giornalista sportiva di Sky, per un ruolo da protagonista. La popolare conduttrice, amatissima dai telespettatori e dagli appassionati di social, però, ha declinato l'invito per concentrarsi su altri impegni professionali:

Le ho fatto una corte spietata per diversi mesi. Sono stato ospite della sua trasmissione, ho parlato con i suoi agenti, ho insistito. Lei probabilmente non ha capito e ha rifiutato, poteva essere una chance in più per lei. Comunque, pazienza: nel cast abbiamo una promettente artista come Rocio Munoz Morales. Non solo è bellissima, ma anche simpatica. Ha classe e non è mai volgare.

Il popolare attore, inoltre, ha commentato, i recenti fatti (di presunte molestie sessuali da parte di registi e produttori come Weinstein e Brizzi) che hanno sconvolto l'opinione pubblica:

Se io incontrassi una donna che mi piace, sicuramente le farei la corte con classe ed eleganza. Non mi verrebbe mai in mente di farle un provino in situazioni ambigue, lo trovo un metodo bambinesco. Piuttosto la inviterei a cena fuori e le offrirei un mazzo di fiori. Ma non condanno nessuno. Aspetto la verità in un'aula di tribunale.
Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 34 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO